Dopo 4 tentativi falliti di accelerare al ribasso le azioni GVS potrebbero finalmente prendere il volo

Nell’ultimo anno il titolo GVS è andato incontro a una brutta performance avendo perso oltre il 40% Un risultato di molto inferiore alla media del settore di riferimento. D’altra parte, il ribasso del titolo era già stata preannunciato nei report precedenti.

Questo ribasso iniziato a fine agosto 2021 ha portato a una discesa ininterrotta di circa il 60%. Tuttavia, una svolta potrebbe essere vicina. Infatti, dopo 4 tentativi falliti di accelerare al ribasso le azioni GVS potrebbero finalmente prendere il volo. Come si vede dal grafico, infatti, le quotazioni stanno cercando di rompere al ribasso il forte supporto in area 7,48 euro (I obiettivo di prezzo). La tenuta di questo livello potrebbe favorire una ripresa del rialzo che si potrebbe concretizzare con una chiusura settimanale superiore a 8,183 euro. In questo caso l’obiettivo più probabile si potrebbe andare a collocare in area 10 euro. Il superamento di questo livello in chiusura di settimanale, poi, potrebbe favorire una continuazione del rialzo fino all’obiettivo più probabile in area 12,6 euro. In questo scenario la massima estensione rialzista potrebbe andare a collocarsi in area 15,33 euro.

Qualora, invece, il titolo GVS dovesse rompere al ribasso il supporto in area 7,48 euro, si aprirebbero voragini verso gli obiettivi indicati in figura.

La valutazione del titolo GVS

Le indicazioni che arrivano dai diversi metodi disponibili per valutare un titolo sono tra di loro abbastanza contraddittorie. Da una parte, infatti, il titolo risulta essere sopravvalutato. Ad esempio, il valore dell’azienda in proporzione al fatturato della società, valutato a 4,18 volte le vendite societarie, è relativamente elevato. Inoltre, le prospettive di evoluzione del fatturato per i prossimi anni sono state riviste al ribasso negli ultimi quattro mesi.

Dall’altro, però, al netto di interessi, tasse, svalutazioni e ammortamenti, i margini dell’azienda risultano particolarmente elevati. Inoltre, l’azienda gode di una posizione finanziaria molto solida dato il livello di liquidità netta e i suoi margini.

Come riportato su riviste specializzate, secondo gli analisti che coprono il titolo il giudizio è accumulare con una sottovalutazione di circa il 55%.

Dopo 4 tentativi falliti di accelerare al ribasso le azioni GVS potrebbero finalmente prendere il volo: le indicazioni dell’analisi grafica

Il titolo GVS (MILGVS) ha chiuso la seduta del 24 marzo a quota 7,65 euro in ribasso del 2,8% rispetto alla seduta precedente.

Time frame settimanale

gvs

I risultati delle previsioni presenti in questo articolo si basano su calcoli statistici spiegati negli ebook pubblicati da ProiezionidiBorsa ed elaborati sulla base dello storico dei prezzi a disposizione. (Ricordiamo, inoltre, di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te