Dopo 3 settimane tutte al rialzo la corsa dei tori sul titolo Clabo potrebbe essere solo all’inizio

Dopo che il titolo Clabo è passato da area 0,5 euro (novembre 2020) ad area 3,2 euro (novembre 2021) con un rialzo di oltre il 400%, è andato incontro a una fase laterale che lo ha visto muovere nel range 2 euro – 3 euro.

Non a caso il rialzo cui abbiamo assistito nel corso delle ultime settimane ha avuto inizio da area 2 euro. Ad oggi questo movimento ha portato a un rialzo di circa il 25%. Tuttavia, dopo 3 settimane tutte al rialzo ecco che la corsa dei tori sul titolo Clabo potrebbe essere solo all’inizio.

Come si vede dal grafico, infatti, le quotazioni sono dirette verso l’obiettivo più probabile in area 3,05 euro (I obiettivo di prezzo) che già per ben tre volte negli ultimi 8 mesi ha frenato le velleità dei rialzisti. Qualora dovessimo assistere a una chiusura settimanale superiore a questo livello l’obiettivo più probabile diventerebbe area 4,31 euro (II obiettivo di prezzo). La massima estensione del rialzo, invece, si andrebbe a collocare in aera 5,57 euro (III obiettivo di prezzo).

La tenuta della resistenza in area 3,05 euro, invece, potrebbe determinare la continuazione di questa ampia fase laterale con base in area 2 euro.

Qualora, invece, il supporto il area 2 euro dovesse cedere, allora le quotazioni potrebbero dirigersi verso il secondo obiettivo più probabile in area 0,231 euro.

Una nota statistica, storicamente c’è una probabilità del 7% che nel corso di una giornata non ci siano volumi scambiati sul titolo.

Dal punto di vista della valutazione possiamo dire che secondo i metodi classici di valutazione qualunque sia l’indicatore utilizzato le azioni Clabo risultano esse sopravvalutate.

Dopo 3 settimane tutte al rialzo la corsa dei tori sul titolo Clabo potrebbe essere solo all’inizio: le indicazioni dell’analisi grafica

Il titolo azionario Clabo (MIL:CLA) ha chiuso la seduta del 22 marzo a quota 2,50 euro in rialzo del 4,17% rispetto alla seduta precedente.

Time frame settimanale

clabo

 

Approfondimento

Non si vedono pericoli sui mercati azionari. I livelli da monitorare per i prossimi giorni

I risultati delle previsioni presenti in questo articolo si basano su calcoli statistici spiegati negli ebook pubblicati da ProiezionidiBorsa ed elaborati sulla base dello storico dei prezzi a disposizione. (Ricordiamo, inoltre, di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te