Donare soldi al coniuge è un’azione illecita?

Donare soldi al coniuge è un’azione illecita? IN altre parole, se un coniuge decide di donare del denaro all’altro, tale tipo di trasferimento si considera un’azione illecita? Quando ci si espone al rischio nella misura in cui si effettua una donazione sul conto corrente del marito o della moglie? Di seguito vi illustriamo cosa prevede la legge al riguardo e come evitare di incorrere in violazioni delle leggi fiscali.

Le ragioni che spingono una persona spostata a regalare del denaro alla propria dolce metà sono molteplici. In alcuni casi, la nobiltà del gesto si sostituisce più che altro ad una strategia di evitamento volto ad evitare controlli fiscali di vario genere. Per tale ragione, vien da chiedersi: donare soldi al coniuge è un’azione illecita?

Quando si rischia

Sebbene il vincolo di matrimonio imponga reciproca assistenza, non sempre la donazione di denaro al coniuge può considerarsi un’azione legalmente suffragata. I diritti e i doveri reciproci dei coniugi, come stabilisce l’art. 143 del Codice civile, hanno naturalmente dei vincoli legali. Un esempio chiarificatore potrà meglio spiegare la situazione.

Crowfunding immobiliare: ROI operazione 11,25%, ROI ANNUO 9,00%! - Scopri di più »

Immaginiamo il Sig. Rossi che ha un’attività dalla quale guadagna dei soldi in nero e che non dichiara al Fisco. Queste somme di denaro vanno a confluire in un conto corrente che il Sig. Rossi ha intestato alla moglie priva di occupazione. In tal caso, l’Agenzia delle entrate potrebbe sottoporre a controlli anche i risparmi della Sig.ra Rossi? La risposta è affermativa e non porta a nulla di buono. In che senso?

Secondo quanto stabilisce la sentenza della Cassazione n. 32427, 11 dicembre 2019, gli accertamenti fiscali sul conto del coniuge sono accettabili nel caso di azioni sospette. Questo significa che nel caso si utilizzi un conto intestato al coniuge per coprire eventuali frodi fiscali, questo potrebbe subire delle opportune verifiche.

Come fare per donare soldi al coniuge nel pieno rispetto delle leggi fiscali

Donare soldi al coniuge è un’azione illecita sempre e malgrado tutto? Ciò detto, non bisogna certo concludere che la donazione tra coniugi sia da considerarsi un’azione illegale. Al contrario, essa è possibile nella misura in cui si rispettano le norme e le leggi fiscali. Se si utilizza lo strumento del bonifico, è bene sempre porre grande attenzione alla causale e seguire le regole indicate qui. In alcuni casi, quando si fa una donazione di non modico valore, si pone l’obbligo di interpellare un notaio e due testimoni.

Scopri Plus500
Scopri Plus500
Bridge Asset
Bridge Asset

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.