Dollaro yen: la discesa può ancora continuare

Il cambio dollaro yen dopo che ha inzio mese ha segnato un massimo in area 110,49, oggi si porta in area 108,69 ca. 

LONDRA (Reuters) – Il dollaro si è indebolito contro lo yen, avvicinandosi al minimo dei quattro mesi e mezzo toccato di recente, appesantito dalle continue tensioni relative alla penisola coreana e dai commenti del membro votante permanente della Fed Lael Brainard, che ha detto ieri che l’inflazione è ben al di sotto del target, quindi la Fed dovrebbe essere cauta su un rialzo dei tassi.

“I mercati vogliono ancora comprare yen ogni volta che c’è una notizia nordcoreana, quindi siamo bloccati in questa dinamica”, dice Bart Wakabayashi, branch manager di State Street.

Il presidente sudcoreano Moon Jae-in ha detto al presidente russo Vladimir Putin che la situazione potrebbe diventare imprevedibile se Pyongyang non porrà fine alle sua “azioni di provocazione”, dopo il suo ultimo test nucleare. Un alto diplomatico nordcoreano ha invece annunciato che il suo Paese è pronto a inviare “altri pacchi regalo” agli Usa.

“I mercati sono generalmente avversi al rischio… a causa del prosieguo dei timori sulla Corea del Nord” dice Adam Cole, strategist di RBC Global Markets.”

Analisi di Proiezionidiborsa

Cosa attendere nei prossimi giorni fino al 30 settembre?

Trend mensile

Trend ribassista. Possibili rimbalzi  fino all’area 109,09/109,69. Il trend diventa rialzista  solo con chiusure daily superiori ai  110,23. Long sopra 110,23. Short sotto 109,09.

Proiezioni di prezzo 

area di minimo  106,25/106,71

area di massimo    109,09/109,69

Il massimo mensile probabilmente è stato segnato e ora si dovrebbe andare verso i minimi mensili proiettati.

Cosa farà cambiare la nostra proiezione?

La variazione del trend come definito.

Come al solito si procederà per step.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te