Dollaro forte e indici in standby in attesa della Yellen

 a cura della Dott.ssa Giovanna Maria Cristina Sambataro dai suoi uffici di Boston

Wall Street apre in parità. I mercati attendono l’intervento del Presidente della Fed su un prossimo aumento dei tassi di interesse. I dati macroeconomici hanno mostrano un’economia in crescita, pertanto la Fed non ha altre scuse per rimandare ancora il tanto atteso rialzo.

Ad aggiungere pepe alla minestra è anche la probabilità che tali rialzi possano proseguire nel corso del 2017.

Nel frattempo la coppia Eur/Usd oscilla su quota 1.0700.

Il petrolio riprende la strada del rialzo grazie alla fiducia un probabile pre – accordo questo fine settimana.

I mercati europei rimangono sottotono, soprattutto Piazza Affari. Non bastavano le banche ha far trapelare incertezze, adesso anche l’imminente referendum induce l’indice italiano al ribasso.

L’Asia chiude in parità e i Future, soprattutto il Nikkei, sono al rialzo in attesa della Yellen.

 

Consigliati per te