Dollaro debole, Borse anche. Cosa sta succedendo?

Dollaro debole, Borse anche. Il cambio con la moneta unica è a 1,18. Di fatto la notizia del giorno è la riunione della FED, o per meglio dire le decisioni che scaturiranno in seguito a questa riunione. Decisioni che, sebbene non determinanti, saranno però sicuramente orientate a specificare al massimo i termini dei provvedimenti di sostegno all’economia a stelle e strisce. Il tutto proprio mentre la politica sta cercando, al Congresso, di trovare un accordo bipartisan per ulteriori misure di aiuto. Il problema? Un eventuale allungamento dei tempi corrisponderebbe, però, ad un taglio degli importi elargiti. In altre parole gli aiuti saranno più lunghi del previsto ma l’assegno sarà più leggero del passato. E questo getta più di un’ombra sul futuro dell’economia Usa.

Cosa comprare a Piazza Affari

Tornando da noi, invece, non si può fare a meno di notare che a Piazza Affari, sotto pressione, ha finito poi per chiudere con una perdita dello 0,27%. Chi si chiede cosa comprare a Piazza Affari può guardare al report di Intesa Sanpaolo che vede titoli come Banca Mediolanum (target price a 7,80 euro), Eni (11,20), Exor (59,90) e Telecom Italia (0,62 euro) buone occasioni di acquisto. Sempre gli stessi esperti votano per Banca Generali (target di 25,80 euro), Enel (8,80 euro) e Generali (15,60 euro) come titoli degni di un rating add.

Prova il Trading iBroker in TradingView con una Demo Gratuita e dati in tempo reale.
Attivabile subito.

PROVALA ORA!

Cosa comprare a Wall Street

Dollaro debole, Borse anche. Ma chi invece è orientato sul mercato Usa e guarda agli analisti internazionali per capire cosa comprare a Wall Street, non può ignorare le raccomandazioni su titoli farmaceutici come Pfizer Inc. (NYSE: PFE) appena reduce dalla pubblicazione delle trimestrali. SVB Leerink ha mantenuto il titolo dell’azienda farmaceutica come Market Perform con un target che da $ 39 passa a $ 42. Da citare anche Starbucks Corp. che deve vedersela con numeri in forte calo. Per Barclays c’è la conferma del rating overweight con target a $ 94 dai precedenti $ 88. Wedbush ha mantenuto il suo rating neutral aumentando però il suo obiettivo da $ 75 a $ 81.

Gli eventi più importanti nel calendario macroeconomico

Agli orari prefissati si può consultare il calendario economico per leggere l’esito dei dati macroeconomici pubblicati. Tra i vari dati macro, quelli più interessanti riguardano per Roma, i prezzi alla produzione in calo a -4,5%, invece dei precedenti -5,3% mentre negli Usa sono da monitorare le scorte settimanali di petrolio diminuite di 10,6 milioni di barili.

BNP Turbo Unlimited
BNP Turbo Unlimited

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.