Dolce e piccante, profumata e croccante la pasta con pane e cipolle è il cibo semplice e gustoso per il corpo e l’anima

Oggi illustriamo una ricetta tipica della tradizione siciliana, buonissima per quanto semplice. La preparazione base prevede pasta, cipolle, pangrattato, olio, sale e pepe.

Proporremo qui una versione rivisitata, con l’aggiunta di uva passa, pinoli, acciughe sotto sale e la scorza grattugiata di un limone. Il piatto finale risulterà una delizia: dolce e piccante, profumata e croccante la pasta con pane e cipolle è il cibo semplice e gustoso per il corpo e l’anima.

Passiamo ai lavori in cucina

Ecco gli ingredienti occorrenti:

OFFERTA SPECIALE - POCHI PEZZI DISPONIBILI
One Power Zoom: i veri occhiali con lenti autoregolabili - Due al prezzo di uno

CLICCA QUI

a) 500 gr di rigatoni;

b) due cipolle bianche;

c) cinque cucchiai di pangrattato;

d) cinque acciughe sotto sale;

e) cinque cucchiai di pangrattato;

f) una manciata di uva passa e di pinoli;

g) una scorza di un limone non trattato;

h) un mazzetto di prezzemolo;

i) olio evo, sale e pepe, o peperoncino, quanto basta.

Prepariamo la pasta con pane e cipolle

Per questa ricetta utilizziamo la cipolla bianca, dal gusto più delicato. Per un gusto ed un colore più deciso, si potrebbe anche pensare di scegliere, in alternativa,  la cipolla rossa.

Ammolliamo l’uva passa in mezzo bicchiere d’acqua.

Tritiamo finemente il prezzemolo.

Peliamo e affettiamo le cipolle, poi le riponiamo in una ciotola d’acqua.

Nel frattempo, in una padella antiaderente e con un filo di olio evo, facciamo dorare e tostare il pangrattato e i pinoli.

A parte, e in un’altra padella dal fondo spesso e capiente, versiamo abbondante olio evo e le acciughe sotto sale. Infine, aggiungiamo la cipolla (scolata) e facciamo rosolare, a fiamma bassa. Quando la cipolla comincerà a soffriggere, versiamo un bicchiere d’acqua. Poi aggiungiamo il sale, il pepe e finiamo con l’uva passa e i pinoli. Lasciamo continuare a cuocere con il coperchio.

In pochi minuti abbiamo una prelibatezza semplice e gustosa per il corpo e l’anima

Una volta pronto il condimento, cuociamo la pasta in acqua bollente e salata; scoliamola ancora ben al dente. Ricordiamo di mettiamo da parte uno o due mestoli di acqua di cottura.

Ora versiamo la pasta nella padella con il condimento di cipolla. Facciamo saltare la pasta fino a far formare, con l’amido e il condimento, una cremina avvolgente. Qualora ve ne fosse bisogno, aggiungiamo un pò di acqua di cottura.

Impiattiamo e spolveriamo con scorza grattugiata di limone, il prezzemolo tritato e abbondante pangrattato tostato.

Nulla da eccepire, perché dolce e piccante, profumata e croccante la pasta con pane e cipolle è il cibo semplice e gustoso per il corpo e l’anima. Questa pasta risulterà ancora più buona, se gustata  con un buon bicchiere di Lugana DOC in abbinamento.

Infine, in quest’articolo illustriamo la ricetta della pasta con i finocchi, assolutamente da provare.

Consigliati per te