Dividendi generosi: i rendimenti superiori al 5%

Come detto più volte il rendimento da dividendi è un’ottima strategia per rafforzare i redditi del portafoglio. Quali sono i dividendi più generosi? Esistono alcuni titoli che offrono rendimenti oltre il 5%.

I vantaggi dei dividendi

In caso di mercati nervosi o particolarmente volatili i dividendi possono rappresentare un aiuto, a volte salvifico, per superare i momenti di crisi. Inoltre i dividendi possono essere anche sfruttati come denaro extra, per veder crescere ad un ritmo più veloce i propri ritorni. Magari proprio attraverso reinvestimenti in altri titoli che staccano cedola.

Come individuare i dividendi migliori

Per questo motivo la maggior parte di chi punta ad una strategia sui dividendi, li cerca tra i più generosi. Come sempre, per individuare i migliori dividendi si deve guardare al valore dell’azione, a fondamentali sani ma anche al potenziale margine di crescita. Crescita che deve riguardare sia la cedola che l’azienda stessa. Da ricordare che dividendi generosi, non sempre indicano dividendi sostenibili nel tempo. Ovviamente ci sono alcune eccezioni.

Dividendi oltre il 5%

AbbVie (ABBV) è la prima. Si tratta un’azienda del settore biofarmaceutico che opera in tutto il mondo. Suo è Humira, il farmaco più venduto al mondo.  interessante anche la strategia di acquisizioni messa in essere dall’azienda. L’ultima in ordine di tempo quella che vede protagonista Allergan Plc.  si tratta di un’operazione da 63 miliardi di dollari che è attualmente in fase di revisione da parte della Federal Trade Commission.

Per quanto riguarda il dividendo, si parla di un 5,7% all’anno con un aumento del 170% negli ultimi sei anni.

Tra aristocratici e King

Non solo. AbbVie è considerato un dividendo Aristocratico, cioè un dividendo che è aumentato oltre i 25 anni consecutivi. Infatti la società ha aumentato la cedola per 47 anni consecutivi. Un traguardo che addirittura gli permette di avvicinarsi ai cosiddetti King ovvero quei titoli che hanno aumentato il premio agli azionisti per oltre 50 anni consecutivi. Chi invece vuole puntare ad un’azienda forte può guardare a HSBC Holdings con un dividendo pari al 6,7%.

Dividendi generosi italiani

I dati aggiornati al 24 agosto 2019 vedono un rendimento a due cifre per Intesa Sanpaolo (10,4%) seguita a ruota da Azimut con il suo dividend yield al 9,4%. Mentre UnipolSai, Eni ed Fca seguono rispettivamente con 6,4%, 6,3% e 5,8&.

Trova il tuo broker

Tickmill
Fisher Investments
Ava Trade

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.