Dividendi che aumentano: quali sono?

La fine di settembre coincide anche con la fine del terzo trimestre 2019. Ma anche con una serie di aumenti sui dividendi. Questi i maggiori, registrati nelle scorse settimane.

La strategia dei dividendi

Un’occasione per guardare all’economia nel suo insieme e soprattutto all’andamento dei mercati. Attualmente tra le nazioni economicamente più sviluppate, quella che presenta un quadro più florido, appare ancora Washington. Preludio di un nuovo rally, oppure il segnale di un mercato ormai maturo? A prescindere dal reale significato di questi numeri una cosa è certa: la strategia del dividendo mettere riparo da qualsiasi pericolo.

Un’opzione vincente

Non solo ma è un aiuto anche nelle fasi positive del mercato. Infatti nel caso in cui l’economia statunitense dovesse reggere al peso dei venti contrari che soffiano all’esterno dei confini nazionali, allora le cedole potrebbero essere un’ottima occasione per avere rendite extra. Anche da poter reinvestire in un’economia, appunto, forte. Se invece  Washington dovesse iniziare a rallentare, si avrebbero comunque delle entrate utili per ammortizzare i colpi negativi del mercato. A settembre, però, sono stati registrati molti aumenti su alcune cedole, alcuni dei quali sono impossibili da ignorare.

Fai trading sui mercati più famosi del mondo ed esplora le infinite opportunità con Plus500

Inizia a fare trading »

Il 76,4% degli investitori al dettaglio perde denaro sul proprio conto quando negozia CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

I titoli da guardare

American Express Co. (AXP) ha aumentato la sua cedola trimestrale a $ 0,43 per azione dai precedenti $ 0,39. Si tratta di un aumento del 10,3% il che porta ad un rendimento dell’1,45%, superiore anche a quello della concorrenza di Visa e Mastercard. Anche Honeywell International Inc. (HON) multinazionale Usa che opera in diversi settori, ha aumentato il premio del 10%. In questo caso, però, si tratta di un pagamento annuale. Attualmente, infatti si arriva ad un livello di $ 3,60 per azione dai precedenti $ 3,28. Inoltre per Honeywell International  si tratta del decimo aumento percentuale a due cifre dal 2010. Tutto questo porta ad un rendimento del 2,15% sullo sfondo anche di un’aria positiva per le azioni.

Un settore praticamente sicuro

Andando ancora avanti, Innovative Industrial Properties Inc.  (IIPR) ha aumentato il suo divendeo del 30% il 13 settembre (da $ 0,60 al trimestre a $ 0,78). Quindi, a conti fatti, si avrà un rendimento da dividendo di circa il 3,32%. Non il massimo in considerazione del fatto che la concorrenza nel settore dei REIT, vede cifre più alte. Ma molto interessante se si pensa che Innovative Industrial Properties è un REIT che si rivolge all’industria della cannabis statunitense regolamentata e, quindi, con contratti autorizzati per la coltivazione a scopo medico. Quella che, a differenza di quella ricreativa, non dovrebbe temere problemi legali.

Approfondimento

Articoli precedenti sui dividendi

Scopri Plus500
Scopri Plus500

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.