Diverse dalle solite tagliatelle al ragù questa ricetta e così gustosa e piacevole che sta spopolando sul web

Spaghetti, pasticcio, lasagne e tortellini rappresentano all’estero i piatti tradizionali della nostra cucina. Ma secondo una recente ricerca americana, nei primi 100 piatti più cucinati al Mondo ci sono anche le tagliatelle. Questa squisita ricetta, di origini emiliane, che mantiene inalterato il suo fascino negli anni. Purtroppo, sempre meno fatte in casa a mano, le tagliatelle hanno raggiunto comunque degli ottimi standard anche a livello industriale. Diverse dalle solite tagliatelle al ragù questa ricetta e così gustosa e piacevole che sta spopolando sul web. Una specie di mix tra la tradizione italiana e le correnti più moderne della cucina europea.

Come preparare le tagliatelle al cacao e mascarpone

Precisiamo subito che non parliamo di una ricetta veloce, come quelle che abbiamo visto nei giorni scorsi. Le tagliatelle al cacao sono un po’ più impegnative sia a livello di tempo che di preparazione. Ma il risultato finale potrebbe davvero stupirci. Ecco gli ingredienti, proponendo la ricetta con la preparazione casalinga, che potremmo tranquillamente riadattare nel caso in cui utilizzassimo le tagliatelle già pronte:

  • 300 grammi di farina;
  • 3 uova;
  • olio extra vergine di oliva;
  • 40 grammi di cacao in polvere;
  • un pizzico di sale.

Per il condimento

Scopriamo insieme cosa occorre per la preparazione delle nostre tagliatelle:

  • 350 grammi di mascarpone;
  • 80 grammi di noci, pinoli o mandorle tritati;
  • 200 grammi di formaggio grattugiato;
  • olio extra vergine;
  • sale e pepe.

Diverse dalle solite tagliatelle al ragù questa ricetta e così gustosa e piacevole che sta spopolando sul web

Sotto con la preparazione:

  • prendiamo una ciotola di dimensioni ampie e inseriamo tutti gli ingredienti per l’impasto, cacao compreso, fino a farlo diventare omogeneo;
  • prepariamo un piano infarinato e una volta messo sopra l’impasto, continuiamo a impastare manualmente;
  • facciamo riposare la pasta rigorosamente coperta per un’oretta circa, quindi tiriamola con il mattarello e prepariamo delle strisce di 1 cm. Meglio ancora se disponiamo della classica macchina che le prepara;
  • facciamo asciugare le tagliatelle disponendole su uno strofinaccio;
  • iniziamo quindi a fare il nostro sugo, mettendo in padella l’olio e tostando la frutta secca;
  • abbassiamo la fiamma e aggiungiamo il mascarpone, mescolando per un paio di minuti e facendo amalgamare. Spegniamo quindi il fuoco;
  • mettiamo in cottura le tagliatelle con tanta acqua salata, scolandole al dente e condendole con la nostra salsa al mascarpone e cacao, spolverando infine col formaggio grattugiato.

Approfondimento

Tutti si chiedono da dove viene questo segreto per trasformare un normalissimo sugo in un condimento divino

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te