Divergenze rialziste sui mercati Europei

E’ noto ed evidente che, il nostro frattale previsionale 2014, è giunto in un punto, la settimana n. 29 dove dovrebbe iniziare una correzione per i mercati americani di almeno il 6/10%, fino alla settimana n.39.

I mercati europei, sono correlati al 76% ca.

In base alle nostre previsioni di medio lungo termine: ogni ribasso è e deve essere occasione di acquisto, in vista di un violento  bull market fra Settembre/Ottobre 2014, fino al 2017.

Cattura

Le previsioni sono un percorso a step, e devono essere monitorate ai vari punti di svolta.

Una previsione è una probabilità, e gioco forza non deve avverarsi per forza, perchè le probabilità non sono mai certezze, ma scenari.

Quando, ci si accorge che una nostra previsione tende a modificarsi? Quando entra in “campo” un’automodifica del Top or Bottom.

Notiamo subito, che il ritracciamento delle Piazze europee (Wall Street è rimasta al palo!)del mese di Luglio, si è mantenuto su livelli superiori a quello del bimestre precedente, e questo, per il momento è un indicatore di tenuta  e forza.

Comunque, finchè, il Future Ftse Mib, non chiuderà sopra i 21.350,

il Future Dax sopra i 9.898

il Future Eurostoxx, sopra i 3.235

questi, mercati, non avranno archiviato il recente ribasso.

Una chiusura mensile superiore a questi livelli, porterebbe lo scenario ad una modifica, con potenziali rialzi fino alla prima decade di Settembre.

Siamo ad un punto di primaria importanza e quello che accadrà nei prossimi giorni, detterà le future sorti dei mercati.

Comunque, se si ritorna sopra i valori indicati poc’anzi, i margini di ribassi fino al mese di Settembre, si assottigliano come segue:

Future Ftse Mib

20.000

Future Dax

9.490

Future Eurostoxx

3.080

S&P 500

1.880

Questi valori, andranno riconfermati venerdì prossimo.

Fra Agosto e  Settembre, Wall Street, scenderà, mentre le Piazze europee, ritorneranno al rialzo?

Cambia la marcia, dei mercati internazionali?

Per il momento, notiamo divergenze rialziste sulle Piazze Europee, ma procediamo per gradi.

I prossimi giorni, sono davvero importanti.

 

 

 

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te