10 modi per generare reddito in pensione
Ricevi aggiornamenti periodici e scarica senza spese La guida completa al tuo Reddito pensionistico. Scopri di più >>

Disoccupazione americana in chiaroscuro: verso un altro rialzo dei tassi?

Tanto per aiutare a tenere i piedi per terra oggi sono da poco usciti i dati sulla disoccupazione USA, leggermente asincroni tanto per ricordare che la locomotiva viaggia ma ogni tanto necessita di qualche fermata e revisione.

Vediamo i dati:

–  Richieste iniziali sussidi di disoccupazione 203k vs 214K

-Richieste continue sussidi di disoccupazione 1707k vs 1710K

Quindi dato ottimi ma come si diceva mitigati dal terzo dato sul tema ovvero:

-Variazione occupazione non agricola uscito a 163k contro attese a 188k.

Da notare che, nonostante il dato che viene considerato più rilevante per il cambio, ovvero la variazione degli occupati, sia l’unico uscito sotto le aspettative, il dollaro è in fase di recupero.

Tutto sommato credo che questi dati incideranno ben poco su quello che poi le borse e i cambi decideranno di fare .

Altri dati minori non li consideriamo significativi per oggi che con le chiusure di stasera alle 22 ci potrà dire molto sulle intenzioni dei listini USA per le prossime sedute , giornate che avranno chiare ricadute anche sui listini europei provati negli ultimi giorni da un trend decisamente orientato al ribasso.

Anche i dati centrali del pomeriggio confermano una situazione tutto sommato fluida, infatti al dato dei direttori degli acquisti alto  (54,8) ma sotto le attese (55,2) e la produzione industriale in leggero calo  a -0.8 versus -0.6% ha fatto da contraltare l’ISM che o è stato in linea o nel caso dei nuovi ordini non manifatturieri e pure l’ISM non manifatturiero ha ampiamente battuto il consensus. Se poi facciamo riferimento al peso indicato ieri ai vari indicatori complessivamente si propende ancora una volta verso una sommatoria positiva dei dati macro USA odierni.

Con Greenspan ci saremmo davvero attesi un rialzo a sorpresa a metà mese, Powell da poco insediato, e già in tensione con la Casa Bianca, ben difficilmente improvviserà ma alle sessione della FED di fine mese non potrà esimersi dall’alzare i tassi.

Disoccupazione americana in chiaroscuro: verso un altro rialzo dei tassi? ultima modifica: 2018-09-06T16:13:05+00:00 da Gianluca Braguzzi
Opera sui Mercati con XM
Opera sui Mercati con XM
Sicurezza e affidabilità per il tuo trading professionale con FXDD
Sicurezza e affidabilità per il tuo trading professionale con FXDD

Prova i segnali di Borsa per due mesi a 120 euro

Le Fonti TV

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.