Direttori degli acquisti, torna il pessimismo in Italia!

Non è chiaro se per la contingenza internazionale o per il cambio di Governo, fatto sta che l’umore tra i direttori degli acquisti del settore manifatturiero in Italia torna a prevalere il pessimismo.

Stiamo parlando di un dato umorale ed emotivo che storicamente non sempre si rivela affidabilissimo come chiave di lettura di quanto sta per capitare nel ciclo dell’economia reale.

E’ comunque un’indicazione utile per saggiare gli umori e quando questi volgono al perturbato non è mai un bel viatico.

Tabella principali dati macroeconomici UE

    EUR Indice dei direttori agli acquisti del settore manifatturiero spagnolo (Set) 47,7 48,2 48,8
    CHF Indice SVME dei direttori acquisti (Set) 44,6 46,5 47,2
    EUR Indice dei direttori degli acquisti del settore manifatturiero italiano (Set) 47,8 48,2 48,7
    EUR Indice PMI manifatturiero francesi (Set) 50,1 50,3 51,1
    EUR Indice dei direttori degli acquisti del settore manifatturiero (Set) 41,7 41,4 43,5
    EUR Indice PMI manifatturiero (Set) 45,7 45,6 47,0

Al di là della comparazione con le attese la cosa che balza all’occhio è che solo l’indice PMI francese resta sopra la famosa quota 50 che indica NON recessione.

Per il resto un pianto.

A poco serve la consolazione che anche la Spagna viaggia sui nostri livelli 47,8 Italia e 47,7 gli iberici.

Così come è meglio di niente il 45,7 del PMI dell’UE versus 45.6 che scende ancora dal 47.0 precedente….

Stessa cosa per i Direttori tedeschi che con 41,7 versus 41.4 precipitano ancora dal 43.5 scorso e avvicinano la soglia della paura di quota 40!

Se anche la Svizzera cede è fenomeno globale o quasi

Quello che notiamo è che anche la Svizzera soffre coi Direttori degli Acquisti bloccati a livello 44.6 versus 46.5 in forte discesa dal 47.2 precedente.

Questo ci conferma che ormai solo Stati Uniti e forse Gran Bretagna (BREXIT permettendo) stanno, tra le nazioni occidentali, mantenendo un trend di crescita solido e diffuso.

Evitare la recessione? Smettere di confidare soltanto nelle politiche monetarie!

Per il resto ovunque le difficoltà sono ormai evidenti e per evitare una recessione dura sarebbe necessario manovrare a livello politico e smettere di confidare soltanto nelle politiche monetarie.

Saranno in grado i governanti europei di farlo?

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.