Direttori degli acquisti dispari di Gianluca Braguzzi

Nella giornata dei dati sui direttori degli acquisti spicca la disparità di risultati. Francia sotto le attese e così come il PMI col dato che scende sotto la soglia recessiva di 50, UE pure sotto le attese, Germania ben sopra le aspettative.
Al di là del chiedersi come mai manchi il dato italiano…per vergogna forse? La questione è possibile che nessuno, nemmeno i francesi si rendano conto, come invece ha sempre fatto con grande forza la Gran Bretagna, che l’UE è uno strumento al servizio della crescita germanica e che contemporaneamente indebolisce quasi tutti gli altri paesi? Specie quelli mediterranei che avrebbero tutt’altre esigenze?
Lo scollamento dei dati, apparentemente non significativo, è invece una conferma di un progetto europeo inefficiente e, visto il protrarsi di queste disparità (sempre più ampie tra l’altro)a addirittura dannoso per la maggior parte delle nazioni.

I risultati delle previsioni presenti in questo articolo si basano su calcoli statistici spiegati negli ebook pubblicati da ProiezionidiBorsa ed elaborati sulla base dello storico dei prezzi a disposizione. (Ricordiamo, inoltre, di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te