Dire addio ai calzini spaiati con un metodo comodo e pratico per ordinarli nel cassetto

È facile trovare calzini dispersi tra cassetti e armadio. A volte anche la persona più attenta e ordinata è capace di ritrovare un calzino spaiato. Il problema è che non si conosce la tecnica giusta.

La questione interessa calze, fantasmini, calzini al ginocchio, gambaletti. Sembra che tra il cesto della biancheria sporca e il lavaggio, ci sia un buco nero che risucchia un calzino ogni tanto. Ecco allora un modo per dire dire addio ai calzini spaiati con un metodo comodo e pratico per ordinarli nel cassetto.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0, lo smartwatch di ultima generazione ad un prezzo incredibile.

SCOPRI DI PIU’

Smartwatch

Stesso colore

Il dramma arriva quando si hanno tutta una seria di paia di calzini dello stesso colore. Allora ci si ritrova con due calzini bianchi ma nessuno identico all’altro. Solitamente, un metodo per non rischiare di perdere un componente della coppia è infilare un’estremità dentro l’altra.

Tuttavia, questo metodo funziona quando i calzini si devono trasportare o conservare (anche se creano molto spazio). Quando si tratta di lavarli, a mano o in lavatrice, si rischia che non si igienizzino bene e che rimangano residui di sporco. Una buona idea è avere un cesto della biancheria sporca a uso esclusivo di calze e calzini.

Per lavarli, invece, si può procedere utilizzando un sacchetto traforato in tela e delle spille da balia per tenere le calze accoppiate. È vero che le spille devono essere abbastanza grandi e potrebbero bucare i calzini o staccarsi e perdersi nel cestello della lavatrice. Esistono anche delle mollette adeguate ai lavaggi in lavatrice che ovviano al problema della spilla da balia.

La presenza di più persone in famiglia potrebbe causare confusione tra i calzini. Allora meglio usare un singolo sacchetto per ogni componente della famiglia.

Dire addio ai calzini spaiati con un metodo comodo e pratico per ordinarli nel cassetto

Una volta lavati e profumati bisogna conservarli nei cassetti. Anche in quel caso c’è sempre una possibilità di perderli.

Per calze e calzettoni esiste un modo imbattibile per ripiegarli ed evitare che si perdano. Bisognerà mettere i calzini l’uno sull’altro a formare una croce. Si prende una punta del calzino e la si ripiega verso l’interno, si fa la stessa cosa con l’altra metà. Si ripete la piega anche con le altre parti del secondo calzino e si ottiene un quadrato. Ecco tanti piccoli quadrati da riporre uno sull’altro o accanto l’altro.

Per i fantasmini si può procede allo stesso modo senza formare la croce, ma sovrapponendo le estremità e ripiegando i rebbi.

Approfondimento

Metodo infallibile per sistemare le pentole e avere sempre la cucina ordinata

Consigliati per te