Dimentichiamoci dei broccoli bolliti perché la verza cucinata così diventa un secondo piatto gustoso pronto in soli 20 minuti

La verza è un ortaggio tipico della stagione invernale che si adatta a moltissime preparazioni diverse. Infatti, con la verza possiamo realizzare sia dei contorni sfiziosi e particolari, sia secondi piatti saporiti e gustosi.

Per questo motivo, oggi vogliamo suggerire un’idea golosa e molto semplice da realizzare per un secondo piatto buono e sostanzioso.

Sebbene siamo soliti cucinarla al vapore oppure utilizzando il forno, oggi vogliamo spiegare come realizzare in padella un piatto con la verza davvero irresistibile.

Infatti, dimentichiamoci dei broccoli bolliti perché la verza cucinata così diventa un secondo piatto gustoso pronto in soli 20 minuti.

Sarà sufficiente seguire questa semplice ricetta per lasciare gli ospiti davvero senza parole. Rendere stuzzicante la verza è davvero semplice e in questo caso non avremo bisogno di ricorrere alla frittura.

Basta dare spazio alla fantasia perché con quest’ortaggio di stagione possiamo preparare squisiti involtini, ma anche polpette molto veloci ma davvero appetitose.

Continuiamo a leggere questa ricetta per scoprire gli ingredienti e tutti i passaggi.

Ingredienti

  • 500 g di verza;
  • 300 g di carne trita di manzo;
  • 300 g di carne trita di maiale;
  • 30 g di formaggio grattugiato;
  • 200 g di guanciale;
  • 100 ml di brodo vegetale;
  • 150 g di scamorza;
  • 60 ml di olio evo;
  • 20 g di burro;
  • 1 spicchio d’aglio;
  • sale q.b.;
  • pepe q.b.

Dimentichiamoci dei broccoli bolliti perché la verza cucinata così diventa un secondo piatto gustoso pronto in soli 20 minuti

Per preparare questo secondo piatto, iniziamo lavando e pulendo la verza. Rimuoviamo il torsolo duro e le foglie più esterne. A questo punto, avremo ottenuto le foglie più tenere che dobbiamo mettere a sbollentare per un paio di minuti. Dopodiché, scoliamole e facciamole asciugare su un canovaccio.

Nel frattempo, scaldiamo il brodo vegetale. Facciamo rosolare la carne tritata con uno spicchio d’aglio per 5 minuti. Tagliamo il guanciale a pezzetti, la scamorza a cubetti e mettiamoli in un recipiente insieme ad entrambi i tipi di carne tritata. Saliamo, pepiamo a piacere ed amalgamiamo il tutto usando le mani.

È arrivato il momento di farcire le foglie di verza con il ripieno di carne. Mettiamo un cucchiaio generoso di farcitura al centro della foglia di verza. Chiudiamola come se fosse un pacchetto e blocchiamola con uno stuzzicadenti in modo che il ripieno non fuoriesca.

Mettiamo in un tegame una noce di burro, un filo d’olio e quando sarà caldo disponiamo la verza farcita. Aggiungiamo il brodo vegetale a più riprese e lasciamo cuocere il tutto per 15 minuti a fiamma moderata con il tegame coperto.

Poco prima del termine della cottura, spolverizziamo gli involtini con il formaggio grattugiato. Quando si sarà formata una deliziosa crosticina potremo servire i nostri involtini di verza.

Consigli

Questa ricetta incredibilmente golosa può essere personalizzata con gli ingredienti che preferiamo. Ad esempio, possiamo scegliere di sostituire la carne tritata con della salsiccia.

Inoltre, per completare il pasto possiamo servire questo secondo piatto con un contorno di patate fritte oppure al forno.

Approfondimento

Un gustoso piatto tipico del Nord Italia dal ripieno filante e goloso

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te