Dimagrire e depurarsi con la famosa dieta del minestrone

Sembra essere il momento giusto per intraprendere un percorso di dimagrimento e farci trovare pronti alla prova costume delle vacanze estive. Uno dei metodi per perdere peso è quello di depurarsi con la famosa dieta del minestrone. Infatti, non fa ancora troppo caldo per nutrirsi di minestroni che saziano abbondantemente, immettendo però poche calorie. A ciò si aggiunga che finalmente si è potuti tornare a fare sport e a passeggiare all’aria aperta, così da vedere premiati i nostri sforzi.

Come funziona la dieta del minestrone

Questa dieta nasce con due obiettivi principali:

OFFERTA SPECIALE - POCHI PEZZI DISPONIBILI
One Power Zoom: i veri occhiali con lenti autoregolabili - Due al prezzo di uno

CLICCA QUI

  • dimagrire
  • saziare

Caratteristica infatti comune a tutti i minestroni di verdure è quella di contenere un regime ipocalorico. L’ideale sarebbe quello di utilizzare verdure fresche che, a differenza di quelle congelate, ma più comode, non perdono vitamine e fibre nei processi di lavorazione. Un minestrone tipo con verdure e ortaggi può contenere solo 45 kcal per ogni 100 gr di prodotto. Senza considerare l’apporto fondamentale di vitamine e fibre, che favoriscono il transito intestinale, migliorando la qualità e la funzionalità dei nostri organi interni. In un buon minestrone di verdure sono presenti tutti i componenti nutrizionali primari: carboidrati, vitamine, proteine, minerali e lipidi. Si può quindi dimagrire e depurarsi con la famosa dieta del minestrone, senza far mancare nulla al fisico!

Settimana tipo della dieta

La dieta del minestrone, a dispetto del nome, non prevede solo verdure, ma l’introduzione sistematica e graduata anche di altri alimenti, così come da riassunto:

  • lunedì e martedì: minestrone a pranzo e cena, ma integrando con frutta e verdura e succo di frutta non zuccherato
  • mercoledì e giovedì: come i primi due giorni, ma inserendo le patate, il latte e lo yogurt scremato
  • venerdì: minestrone a pranzo e cena, frutta e verdura, succhi non zuccherati e una porzione di pesce magro
  • sabato: schema del venerdì, con manzo al posto del pesce
  • domenica: schema del venerdì, con riso integrale al posto del manzo

Ingredienti del minestrone

Per dimagrire e depurarsi con la famosa dieta del minestrone, è però fondamentale che non si usino: legumi, cereali e patate, queste ultime, nei giorni dove non siano presenti. Perfetti per il minestrone: pomodori, verze, spinaci, sedano, peperoni verdi, porri, cipolle e rape bianche.

Approfondimento

Promuovere un corretto transito intestinale

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te