Dimagrire con dolcezza, grazie ai frutti che ci fanno perdere peso

Le video guide di PdB - Iscriviti al nostro canale per seguire i nostri eventi e format

Si avvicina l’estate e sulla nostra tavola avremo la possibilità di portare tanta frutta fresca. L’Italia da questo punto di vista è davvero fortunata, perché è praticamente autarchica, producendone quasi tutte le tipologie. E di assoluta qualità. Con l’arrivo del caldo, si cerca di mangiare anche soprattutto cibi freschi, e tra questi, a farla da padrona c’è senz’altro la frutta. Ma grazie ai suoi contenuti di acqua, vitamine, sali minerali e fibre è possibile dimagrire con dolcezza grazie ai frutti che ci fanno perdere peso.

“Una al giorno leva il medico di torno”, la mela è uno dei frutti in assoluto più completi e garanti della salute di chi la mangia. Ricca di acqua, fibre e sali minerali, ritarda l’invecchiamento cellulare, previene svariate malattie e dona sazietà. Il melograno, che porta in dote vitamina B, C e K, è uno straordinario assistente per perdere peso. I suoi preziosi contenuti avviano velocemente il metabolismo, consentendoci di smaltire grassi e tossine. Il melograno, così pieno di antiossidanti, previene anche malattie cardiocircolatorie e tumori. Sempre più diete dimagranti contemplano ufficialmente la sua presenza, tra i nutrienti principali.

OFFERTA SPECIALE - POCHI PEZZI DISPONIBILI
Magia di Stelle Premium: dai un tocco di magia alla tua casa

Scopri ora l'offerta

Smartwatch

Lampone e mirtilli

Per dimagrire con dolcezza, grazie ai frutti che ci fanno perdere peso, c’è una fantastica coppia di frutti di bosco: lampone e mirtilli. Il lampone, che ha pochissime calorie, ma infiniti nutrienti, è particolarmente consigliato negli spuntini di metà giornata. Ha infatti il grande merito di donare sazietà. Non solo, perché è considerato un eccellente aiuto per il nostro cervello, in particolare per la memoria. Caratteristiche simili hanno anche i mirtilli, pieni di vitamina C e antiossidanti, che si prendono cura della circolazione sanguigna. In questo modo garantiscono un flusso sanguigno pulito e veloce, alleandosi col metabolismo nello smaltimento dei chili in più. Sia lamponi che mirtilli combattono inoltre i radicali liberi, protagonisti dell’invecchiamento cellulare.

Melone e pesca

Due frutti, tra i più dolci in assoluto e tipici di questa stagione, sono il melone e la pesca. Autentiche miniere di calcio, potassio, magnesio, fibre e vitamine, garantiscono sia il piacere del palato che un’azione disintossicante dei nostri organi. La loro azione dietetica sta proprio nel fatto di far funzionare al meglio gli organi interni competenti dello smaltimento dei grassi. Questo processo avviene grazie alla termogenesi, cioè all’innalzamento della temperatura delle funzioni metaboliche. Pesca e melone, unitamente al limone, sono anche i gusti di gelato meno calorici e maggiormente consigliati d’estate per concedersi uno “sfizio” senza perdere di vista la linea.

Approfondimento

Carboidrati

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze a riguardo, consultabili qui»)

Le video guide di PdB - Iscriviti al nostro canale per seguire i nostri eventi e format

Consigliati per te