Difficile resistere a questo tiramisù light senza mascarpone o ricotta ma deliziosamente cremoso e goloso quanto l’originale

Quando pensiamo di cimentarci in una ricetta dolce, nonostante il numero di possibilità sia particolarmente alto, senza dubbio alcune saltano in mente per prime. Tra queste, occupa un posto quasi d’onore la torta di mele, che colora anche le domeniche più fredde e spente e fa subito casa. Una preparazione semplice, di cui esistono mille versioni, tutte ugualmente buonissime, che riempiono la cucina con quell’invitante profumino che fa venire l’acquolina in bocca. In un articolo precedente noi stessi ne abbiamo proposta una variante, perfetta per sopperire anche a un’eventuale intolleranza al glutine di amici o parenti.

In ogni caso, un’altra delizia dolce che spesso campeggia sulle allegre tavolate a fine pasto è il tiramisù, vero e proprio marchio di fabbrica dell’italianità. Come gli spaghetti al pomodoro o la pizza, questo meraviglioso preparato non ci ha impiegato molto a conquistare il nostro cuore e il nostro palato. Cremoso e avvolgente, regala al gusto un’esperienza di piacere unica nel suo genere e anche in questo caso non mancano tante versioni tutte da assaggiare. C’è chi preferisce usare il mascarpone e chi la ricotta, chi lo arricchisce con gocce di cioccolato e chi con le fragole.

Ma c’è spazio anche per varianti meno conosciute: ad esempio, è difficile resistere a questo tiramisù light senza mascarpone, ma buono quanto l’originale. Il tempo di preparazione e i procedimenti rimangono invariati, ma ci sono due nuovi ingredienti che non deluderanno le nostre aspettative. Nello specifico ci serviranno:

  • 2 uova medie;
  • 50 g di eritritolo (o zucchero);
  • 125 g di yogurt greco 0%;
  • 125 g di formaggio spalmabile light;
  • 180 g di biscotti;
  • caffè o latte per inzuppare i biscotti

Difficile resistere a questo tiramisù light senza mascarpone o ricotta ma deliziosamente cremoso e goloso quanto l’originale

Cominciamo naturalmente separando i tuorli dagli albumi, aggiungendo 25 g di zucchero in entrambe le ciotole prima di montare con le fruste elettriche. Nel contenitore con i tuorli andranno poi inseriti anche lo yogurt e il formaggio spalmabile, mescolando bene. A questo punto, amalgamiamo i due composti con l’aiuto di una spatola, fino a ottenere una crema dalla consistenza omogenea e vaporosa.

Procediamo quindi con la stratificazione: presa una pirofila, alterniamo uno strato di biscotti inzuppati e uno di crema, fino a esaurimento degli ingredienti. Concludiamo poi con una generosa spolverata di cacao amaro e dopo averlo fatto riposare una notte in frigorifero il tiramisù sarà pronto per essere servito.

Lettura consigliata

Non è il solito tiramisù queste delizia pronta in un attimo perfetta per riciclare le uova di cioccolato avanzate

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te