Difficile resistere a questo piatto prelibato che per alcuni fortunati potrebbe essere a costo zero

Ormai è tempo di funghi! Chi ama la montagna, infatti, ben sa che in questo periodo potremmo vederli spuntare da un momento all’altro.

Tante le varietà di funghi ma sicuramente la più prelibata e ricercata è rappresentata dai porcini.

Se dunque la stagione estiva prevede le giuste piogge, tra poco potremmo dilettarci nella raccolta di queste prelibatezze.

Difficile resistere a questo piatto prelibato che per alcuni fortunati potrebbe essere a costo zero

I funghi porcini hanno un sapore unico ma anche un costo abbastanza elevato. Motivi questi per cui, sono considerati un prodotto prelibato.

Ma se si ama la montagna, e dunque fare escursioni o semplicemente camminare, questo prodotto lo si può reperire a costo zero.

Approfittiamone quindi per fare una bella scampagnata, per godere di posti belli e incontaminati, e nello stesso tempo andare alla ricerca dei funghi porcini.

Così poi da deliziare il nostro palato!

Sarà infatti difficile poi resistere a questo piatto prelibato che per alcuni fortunati potrebbe essere a costo zero.

Oggi, infatti, con il Team di ProiezionidiBorsa vi presenteremo la parmigiana di funghi porcini.

Sostituiremo quindi la classica parmigiana di zucchine o di melanzane, con una parmigiana unica, squisita e da fare invidia ai  migliori chef.

Vediamo allora come procedere

Reperiti i funghi porcini, a costo zero per i più fortunati che saranno andati alla ricerca di questa prelibatezza, li puliremo e taglieremo a fette.

A questo punto una volta impanati prima nell’uovo e poi nella farina, si faranno friggere.

Una volta fritti tutti i funghi inizieremo a preparare la nostra parmigiana.

In una pirofila si realizza un primo strato di funghi e si aggiunge sale, mozzarella, basilico e pomodorini. Sarebbe da preferire il pomodorino pachino o meglio ancora se del piennolo.

Solo se si vuole, si può aggiungere tra uno strato e l’altro, della besciamella.

Si va avanti così fino ad esaurimento degli ingredienti e si chiude ovviamente con uno strato di funghi, più un po’ di mozzarella a pezzetti e pangrattato.

A questo punto non resta che mettere in forno preriscaldato a 180 gradi per circa mezz’ora.

Quando la parmigiana sarà cotta, va lasciata ancora in forno per un po’ e poi fatta raffreddare e servita.

Non resterà che deliziare il nostro palato! Questo piatto, infatti, non sarà dei più dietetici ma di certo tra i più prelibati.

E dunque uno strappo alla regola, di tanto in tanto, lo si può fare! Anche perché in questo caso ne vale veramente la pena.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te