Difendiamoci dalle truffe e salviamo profilo e chat di WhatsApp grazie alla nuova utilissima funzione arrivata in questi giorni

Le app di messaggistica istantanea come WhatsApp ci facilitano la vita e sono diventate uno dei nostri mezzi di comunicazione preferiti. Purtroppo, però, sono anche uno dei bersagli preferiti degli hacker. Hacker che ogni giorno escogitano truffe sempre più pericolose ed elaborate per rubarci dati personali e informazioni sensibili. Per nostra fortuna, i team informatici sono sempre al lavoro per aumentare la sicurezza e nella creazione di strumenti “salva-dati”. Quindi, difendiamoci dalle truffe e salviamo profilo e chat se usiamo WhatsApp grazie a questa nuova funzione, che è stata rilasciata proprio in questi giorni. Vediamo di cosa si tratta e come utilizzarla con i nostri profili personali.

Cos’è Code Verify e perché potrebbe salvare i nostri profili WhatsApp

Pochi mesi fa, i creatori di WhatsApp hanno dato ufficialmente il via all’era del “multi-dispositivo”. Ovvero la possibilità di usare lo stesso account in contemporanea su telefono, pc e tablet. Una scelta che ha fatto salire a dismisura il numero di utenti di WhatsApp Web, la versione browser dell’app.

Purtroppo, però, WhatsApp Web sembrerebbe garantire meno sicurezza rispetto alle app, in quanto non verificato da terze parti. Un problema che gli sviluppatori hanno cercato di risolvere lanciando Code Verify, un’estensione gratuita che potrebbe metterci al riparo dai tentativi di phishing.

È il momento di capire come funziona e come installarla sul nostro pc.

Difendiamoci dalle truffe e salviamo profilo e chat di WhatsApp grazie alla nuova utilissima funzione arrivata  in questi giorni

Lo scopo di Code Verify è quello, come suggerisce il nome, di verificare la sicurezza del codice della pagina di WhatsApp Web che visualizziamo. Il programma “legge” il codice e lo invia a un servizio di verifica esterno. Se il codice è ritenuto sicuro nessun problema. Se non lo è, veniamo avvisati tramite una notifica.

Uno strumento che potrebbe rivelarsi utilissimo per evitare di incappare in pagine di phishing che mirano ai nostri dati, alle chat e agli account bancari. Di solito gli hacker che usano questi stratagemmi propongono pagine web simili a quelle originali, ma con nascosto un virus o un malware. Da qui richiedono di inserire dati dell’account e password che finiscono dritti nelle mani dei criminali informatici.

È qui che interviene Code Verify. Ovvero nel riconoscere pagine che potrebbero essere contraffatte e che non dovremmo aprire in nessun caso.

Al momento Code Verify è disponibile su Google Chrome e su Microsoft Edge, ma a breve dovrebbe arrivare anche sugli altri browser più utilizzati.

Approfondimento

Fare soldi con WhatsApp potrebbe diventare un gioco da ragazzi con queste 2 nuove e utilissime funzioni in arrivo sui nostro smartphone

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te