Dieta e diabete tipo 2, i benefici della cannella

Tutti coloro che soffrono di diabete sanno bene quali sono gli alimenti più indicati e quelli da evitare. Seguire la dieta fornita dal medico è il modo migliore per evitare ogni tipo di complicazione.  Tuttavia ci sono sempre miglioramenti da tenere d’occhio e nuove raccomandazioni da seguire, oltre a quelle generali che funzionano sempre. Vale a dire, consumare piccole porzioni, pianificare i pasti ed evitare di prendere peso, per tenere sotto controllo trigliceridi e colesterolo.

Dieta e diabete tipo 2, i benefici della cannella

Mangiare bene, senza eccedere nelle quantità e nelle calorie, permette di ottimizzare la produzione e l’uso dell’insulina, che è il problema principale di questa malattia. Di recente sono stati scoperti nuovi approcci per ogni tipo di pasto e un nuovo alleato, la cannella. Vediamo le novità con gli esperti della redazione Salute e Benessere di ProiezionidiBorsa.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Acquista lo smartwatch XW 6.0 con il 70% di sconto

Scopri ora l'offerta

Smartwatch

Pochi alimenti che si trasformano in zuccheri

Bisogna evitare di consumare alimenti che si trasformano rapidamente in zuccheri. I dolci non sono l’unica categoria alimentare che aumenta bruscamente i livelli di glucosio. Lo fanno anche i carboidrati semplici, che sono subito disponibili per l’assorbimento. Dunque è meglio scegliere i carboidrati complessi, come pasta, pane, riso integrale e legumi.

Prima colazione con le proteine

Una ricerca del 2014 ha confermato che una colazione ricca di proteine apporta benefici al metabolismo delle persone che soffrono di diabete di tipo 2. Meglio consumare dell’avocado però, o pane e olio. Al posto di pane e burro o di qualche fetta di salame.

Dieta e diabete tipo 2, i benefici della cannella

I dati sugli effetti della cannella sono contraddittori. Alcuni studi sostengono che consumarla in modo regolare fa diminuire i livelli di glucosio nel sangue, in caso di diabete di tipo 2. Altri, invece, non hanno rilevato variazioni.  Perché non provare. Introdurla potrebbe essere una buona idea e il medico potrebbe seguire la novità e fare le opportune rilevazioni.

Approfondimento

Come ottenere il bonus diabete

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te