Dieci temi di investimento per i prossimi 10 anni

Dieci temi di investimento per i prossimi 10 anni. Qualcuno ha osservato che spesso sopravvalutiamo i cambiamenti a breve termine. Ma che non riusciamo bene a valutare l’impatto di quelli a lungo termine. Che poi sono i più importanti. Perché sono quelli che definiscono i trend di lungo periodo. Vediamo di dare un’occhiata a come potrebbero essere le cose tra qui e il 2030. E di individuare dei temi che, realmente, abbiano un valore prospettico degno di tale nome. Vediamo i dieci temi di investimento per i prossimi dieci anni.

Le grandi aziende continueranno a crescere. Mercati che hanno notevoli barriere all’ingresso e vantaggi di scala che favoriscono gli attori globali anziché quelli regionali favoriscono alcune imprese rispetto ad altre. Come Alphabet e Facebook nel marketing online. I consumatori preferiscono siti di social media che abbiano già una base di utenti ampia e in crescita. I motori di ricerca forniscono risultati migliori quando sono utilizzati da più persone. E questi sembrano proprio i casi a sostegno delle due aziende appena nominate. E, di conseguenza, dei loro titoli azionari.

Dovresti vendere le tue azioni adesso?
Per chi ha un portafoglio di 350.000 €: ricevi questa guida e gli aggiornamenti periodici.

Scopri di più

La richiesta per i servizi cloud è molto elevata. Internet è pervasiva. Lo vediamo ogni giorno. Le sue molteplici sfaccettature, (Web, social, email, app) sono sempre intorno a noi. Società attive nel campo del cloud computing stanno vivendo momenti d’oro. E continueranno a farlo. La maggior parte dei ricavi di aziende come Microsoft e Amazon vengono dal cloud e dai suoi servizi. E giocatori puri come Salesforce stanno per entrare nel Dow Jones scalzando società come Exxon e Pfizer.

Dieci temi di investimento per i prossimi 10 anni

Le aziende del futuro saranno nei mercati emergenti. Non ci saranno soltanto le società americane che saranno protagoniste. Sebbene il terreno fertile in America ci sarà sempre, anche in Asia la situazione si sta evolvendo. La Cina sarà sempre più protagonista, con i suoi giganti tecnologici. E l’India si sta affacciando alla ribalta ormai da tempo. Dieci temi di investimento per i prossimi 10 anni. Ecco alcuni esempi. Tutti conosciamo Alibaba e Baidu. Ma nomi nuovi, come Pinduoduo, Meituan e Flipkart saranno tra i nomi del futuro.

La ricerca farmaceutica continuerà imperiosa. Due trend sono importanti, in questo settore. I progressi nella terapia genica e le nuove applicazioni dell’intelligenza artificiale. Insieme, stanno accelerando lo sviluppo dei farmaci. Farmaci sempre migliori e sempre più mirati. Con sempre meno effetti collaterali, di conseguenza. Tanto che si sta facendo timidamente strada la possibilità di trovare, nel prossimo decennio, la cura a diversi tipi di cancro.

La telemedicina ormai è un dato di fatto. L’ondata di pandemia ha chiuso molte persone in casa. C’è stato il boom delle comunicazioni online, di conseguenza. E il settore della telemedicina, che era già in espansione, è esploso. Un tempo pensare di parlare con un medico via schermo era un’idea astrusa. La pandemia ci ha invece fatto capire che è una cosa che funziona, e bene. La combinazione di telemedicina, diagnostica e medicinali a domicilio consentirà di curare praticamente qualsiasi disturbo da casa.

Altri temi di investimento per il futuro

Quando si parla di dieci temi di investimento per i prossimi 10 anni, il contenuto conta. Ma lo si vuole in streaming, ormai. Per la stessa ragione per cui le aziende di comunicazione come Zoom sono esplose. O le app dei giganti tech ci hanno aiutato. Come Google Meets. Ci si è resi conto che molte cose possono essere fatte online. Anche la distribuzione di contenuti. Anzi, forse, soprattutto quella. Quindi players come Netflix, naturalmente. O Hulu.com. E ovviamente Amazon, con il servizio Prime. Disney, con Disney+ e Apple con Apple TV.

L’intelligenza artificiale ci farà fare passi da gigante. E scatenerà una vera e propria rivoluzione tecnologica. Molti di noi non lo sanno. Ma dietro parecchie delle conquiste tecnologiche degli ultimi anni c’è lei, l’Intelligenza Artificiale. Il machine learning, cioè l’apprendimento automatico, è alla base di aziende come Netflix, Facebook e Amazon. E gli algoritmi che si correggono e si migliorano saranno sempre più pervasivi. Le macchine non vanno temute. Ma vanno tenute sotto controllo.

Le auto a guida autonoma domineranno le strade del futuro. Perché uno dei campi di maggior espansione dell’IA è proprio quello delle vetture a guida autonoma. Che necessiteranno di sistemi di trasmissione ed elaborazione dati più veloci. Come il 5G. Che non a caso abbiamo già descritto in questo articolo. Waymo di Google e Zoox di Amazon sono le aziende all’avanguardia del settore.

Un altro paio di passi nel futuro

I fattori ESG saranno sempre di più un pilastro per i portafogli d’investimento. E non potrebbe essere altrimenti, per due motivi. Primo, la coscienza ecologica delle persone è in continua evoluzione. Fortunatamente, in positivo. Secondo, la sovraperformance degli investimenti ESG è ormai un dato di fatto consolidato. Ah, ed anche i grandi fondi di investimento sovrani, come quello norvegese e di Abu Dhabi, stanno investendo così.

La guerra fredda tra Stati uniti e Cina continuerà. Ormai è un dato di fatto ineludibile dei nostri tempi. L’aquila americana ed il dragone cinese sono le due superpotenze del ventunesimo secolo. E lo scontro che la politica di Trump ha reso palese era ormai presente da tempo. Un eventuale cambio prossimo di leadership alla Casa Bianca non cambierà sostanzialmente le cose. Come non accadrà quando Trump non sarà più presidente. Ormai la strada è tracciata.

BNP Turbo Unlimited
BNP Turbo Unlimited

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.