Diciamo addio a pulci e zecche sul nostro cane grazie a questo rimedio naturale

Avere un cane, per prima cosa significa assumersi delle responsabilità, curarlo e dedicargli del tempo, poiché necessitano di costanti attenzioni.

Tutto questo impegno è ripagato dall’incredibile affetto che ci dimostrano e l’amore incondizionato che ci danno fin dal primo momento.

Quando abbiamo una giornata no, sono sempre accanto a noi a portare gioia, attraverso sguardi e comportamenti che dicono tanto anche senza l’uso della parola.

Diciamo addio a pulci e zecche sul nostro cane grazie a questo rimedio naturale

Stiamo parlando dell’aglio, alimento comune, che abbiamo tutti nelle nostre cucine ma non tutti sanno quanto possa essere d’aiuto nella risoluzione di questa problematica.

Diversi studi confermano che l’aglio, in quantità adeguate, porta ai cani più benefici che svantaggi, a differenza di quello che si possa pensare.

Precisiamo che la tossicità dell’aglio per i cani è correlata alla quantità ingerita. Infatti, le dosi consigliate sono:

  • di ¼ di spicchio per un cane di piccola taglia;
  • di ½ spicchio per cani di taglia media o grande.

Quindi, somministrare al cane 5 grammi d’aglio per chilogrammo di peso corporeo al giorno sono troppi, risultando una dose tossica. Infatti, poiché uno spicchio d’aglio pesa intorno 3 grammi, basta una piccola dose giornaliera da utilizzare come antiparassitario.

Una semplice dose giornaliera di aglio è efficace per tutto l’anno, respingendo pulci, zecche e altri parassiti senza rischi per la salute del nostro cane.

Questo è un rimedio naturale economico e alternativo che ci permette di ridurre l’uso di sostanze chimiche potenzialmente dannose per la salute.

Per cui, basterà solo aggiungere 1 spicchio di aglio nel cibo del nostro cane, per almeno una settimana e per circa due volte l’anno, per proteggerlo dai parassiti.

Diciamo addio a pulci e zecche sul nostro cane grazie a questo rimedio naturale, è importante proteggerlo e dagli le cure necessarie.

Consigli

Alternativamente, si può somministrare l’aglio in polvere, circa mezzo cucchiaino da lasciare decantare 24 ore e mescolare, successivamente, insieme al mangime.

Non bisogna assolutamente darlo ai cuccioli di cane tra le 6 e le 8 settimane di vita, perché non producono ancora globuli rossi nel sangue.

A ogni modo, prima di somministrare l’aglio al nostro cane, è sempre caldamente consigliato interpellare il nostro veterinario di fiducia, per avere informazioni precise.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te