Diciamo addio a muffa e depositi di sporco dalla guarnizione della lavastoviglie grazie a questo composto naturale incredibilmente efficace

Sia in bagno che in cucina ognuno di noi ha quotidianamente a che fare con problemi legati al continuo uso di prodotti e di acqua. Basti pensare infatti che tra detersivi, bagnoschiuma e creme varie, la quantità di sostanze che le superfici di queste stanze vedono è veramente alta. Per questo motivo non dobbiamo stupirci se sono proprio questi i luoghi della casa che più ci mettono alla prova quando si tratta di mettere in ordine.

I giusti consigli

Se infatti mettere apposto la camera da letto risulta per tutti piuttosto facile, soprattutto se lo facciamo frequentemente, mantenere pulita la cucina è un’altra storia. A causa della moltitudine di prodotti che usiamo infatti, gli elettrodomestici presentano spesso muffa e residui di calcare. Difficilissimi da eliminare. O, per meglio dire, complicati da togliere quando non si hanno le giuste tecniche da seguire. Infatti senza i giusti consigli andremo sempre a sprecare tantissimo tempo e sforzo nel cercare di pulire questi luoghi. Ecco perché oggi vogliamo dare un consiglio molto utile, in grado di farci risparmiare denaro e fatica. Infatti diciamo addio a muffa e depositi di sporco dalla guarnizione della lavastoviglie grazie a questo composto naturale incredibilmente efficace.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Pochi minuti

Oggi vogliamo concentrarci sulla lavastoviglie e, nello specifico, sul punto di questo elettrodomestico che più degli altri tende a trattenere residui di sporco, ovvero la guarnizione. Ce ne eravamo occupati non troppo tempo fa in questo articolo spiegando di quanto fosse importante fare attenzione alla pulizia di questo angolo. Bene, per questo motivo, oggi sveleremo come procedere per farla tornare pulita e profumata. Difatti diciamo addio a muffa e depositi di sporco dalla guarnizione della lavastoviglie grazie a questo composto naturale incredibilmente efficace.

Ci riferiamo ad un metodo molto utilizzato che richiede pochi minuti per essere applicato e solamente due ingredienti per essere preparato. Ovvero un bicchiere di aceto bianco e qualche goccia di tea tree oil. Difatti basterà mescolare tra loro questi due ingredienti e applicarli con un panno su tutta la guarnizione. Facendo ovviamente attenzione ad eliminare tutta la muffa che nel tempo potrebbe essersi creata. Con nostra grande sorpresa, già dopo una passata, si inizierà a rivedere il colore originale della guarnizione, in quanto ormai libero dallo strato di sporco che la interessava. Provare per credere.

Consigliati per te