Deutsche Bank mantiene le promesse e vola al rialzo. E ora crollo o raddoppio?

Era il 29 ottobre 2019 quando su queste pagine proiettavamo forti rialzi per il titolo Deutsche Bank  (XETR:DBK ) . L’ultima settimana è stata davvero esplosiva per tutte le banche europee

Il titolo da inizio anno ha segnato il minimo a 6,975 ed il massimo a 9,562  ed ha chiuso la giornata di contrattazione del 7 febbraio in rialzo del 2,14% a 9,53.

Quali sono i motivi di questo rialzo?

Proprio ad ottobre evidenziavamo il seguente scenario grafico:

I corsi sembravano indicare che un bottom di lungo periodo poteva essere stato toccato e un doppio minimo foratosi fra 5,796€ del 3 giugno e 5,785€ del 16 agosto sembrava vole confermare questa nostra tesi.

“Doppio minimo di breve? Anzi triplo, fra 5,796 del 3 giugno e 5,785 del 16 agosto 2019, in quanto a questi due punti si associa anche il livello toccati il 3 ottobre a 6,22€ “

In quella sede si indicava un target delle azioni Deutsche Bank  verso i 9,41.

Proiezioni  fino  al 30 dicembre

Siamo già ben oltre il massimo segnato nel 2019 (8,177) e molti swing di prezzo su base giornaliera, settimanale, mensile e annuale sembrano puntare ad un obiettivo che oggi a molti potrebbe far storcere il naso! 19,27 per/entro il dicembre 2021.

Francamente anche chi scrive ha dei dubbi di questo target e ne spieghiamo il perchè ma poi nello stesso tempo ne evidenzieremo anche la probabilità di centrare lo stesso l’obiettivo ed i relativi motivi.

In base al metodo del discounted cash flow sul  titolo si calcola un fair value a 6,99.

Il consenso degli analisti invece è fermo ad un prezzo medio di 7,01.

Quindi insiste sopravvalutazione.

Si prevede però che gli utili cresceranno di oltre il 113% all’anno!

Strategia operativa di trading

Livelli da monitorare per il trading  del titolo

breve termine (per la settimana in corso)

principale resistenza 10,42

principale supporto 8,09€

inversione ribassista di  medio lungo termine

superamento al ribasso di  6,96€.

Al momento tutti i nostri  oscillatori di trading di breve termine e segnali di trading system sembrano avvalorare l’ ipotesi che il titolo sia all’inizio di un forte impulso rialzista.  Come la mettiamo con la sopravvalutazione? Ci troviamo in quella particolare situazione di un titolo che negli annali ha sempre  quotato a livelli molto più in alto degli attuali ed ha sempre rappresentato un fiore all’occhiello del sistema bancario internazionale.

Noi preferiamo compare titoli sottovalutati all’inizio di un trend rialzista. Deutsche Bank invece è sopravvalutato ma il grafico punta al rialzo e all’inizio di un imminente bull market. La nostra esperienza ci dice che il grafico la dice lunga e se gli utili proiettati a 12 mesi verranno confermati la società potrebbe esprimere un valore e fair value molto più in alto dell’attuale.

Compare il tutolo è una scommessa sul grafico e sul futuro che esso proietta. Una “puntatina sul titolo in ottica buy and hold potrebbe essere fatta!

Come al solito si procederà per step

Approfondimento

Raccomandazioni e Scheda tecnica sul titolo Deutsche Bank

 

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.