Denuncia subito il tuo partner se fa queste cose 

Con il coronavirus il numero delle violenze domestiche si è innalzato in maniera preoccupante. Il primo problema che una vittima si trova ad affrontare è quello di riconoscere gli atteggiamenti violenti del proprio partner.

Questi, infatti, non sempre sono denotati da violenza fisica, ma spesso hanno una forte caratterizzazione psicologica. Questo è il vademecum su come riconoscerli.

SCOPRI L'OFFERTA SPECIALE
Acquista ora XW 6.0 dal sito web ufficiale

CLICCA QUI

Smartwatch

Se, leggendo, riscontri delle cose che vedi tutti i giorni la scelta è solo una: denuncia subito il tuo partner se fa queste cose. Quello che ti sta dando non è amore ma solamente un controllo coercitivo e abusante.

Chi è il partner abusante

Il partner abusante è una persona che in nome dell’amore tiene atteggiamenti di controllo.

Il suo obbiettivo è quello di indebolire la tua autostima o quella di altri componenti della tua famiglia (ove presenti) al fine di mostrare il proprio potere.

Per raggiungere il suo scopo il soggetto abusante cerca di isolare il proprio partner dalla maggior parte dei suoi legami sociali. In questo modo riduce la possibilità di essere scoperto e riesce a mantenere la propria compagna\o maggiormente sotto controllo.

Questi atteggiamenti creano una situazione di forte insicurezza nella vittima che sfocia spesso in problematiche di natura psichica e in atteggiamenti di forte chiusura. Ma se ne può uscire.

L’autore ha visto e vissuto situazioni similari è può garantirti che ti aspetta una vita migliore una volta che sarai uscita\o da questa situazione.

Per farlo, però, allontanati da casa e trova rifugio da una persona che ami e che non ha atteggiamenti simili a quelli che a breve saranno descritti.

Appena sei più tranquilla\o, tuttavia, denuncia subito il tuo partner se fa queste cose.

Quali sono gli atteggiamenti da tenere sotto controllo

Questi sono gli atteggiamenti del tuo partner a cui a cui devi stare maggiormente attenta\o:

a) controlla i tuoi movimenti e vuole sapere sempre dove sei. Inizi a sentirti più insicura\o e ad allontanarti dalle altre persone che ami;

b) distrugge il tuo cellulare o qualsiasi altro oggetto che ti piace per farti paura;

c) se siete possessori di animali farà violenza anche a loro;

d) cercherà di umiliarti in situazioni pubbliche o sociali. In particolare, cercherà di farti passare per matta\o tra persone che conosci in maniera da farti sentire ancora di più isolata/o e sola/o.

d) fa di tutto per abbassare la tua\o autostima diminuendo la tua intelligenza. Le uscite verbali solitamente sono “sei stupida\o” o “non sei abbastanza intelligente” o, ancora, “non fai mai niente di buono”;

e) ostacola in ogni modo la tua autonomia per renderti dipendente da lui\lei. Questo effetto si sente soprattutto in ambito lavorativo. Inizierai, cosi, a sentirti in difficoltà con colleghi di lavoro e sempre meno capace di fare le cose da te;

f) se avete figli li userà come mezzo coercitivo nei tuoi confronti. Cosi ti costringerà a non lasciare casa e a perpetuare la situazione di violenza.

g) quando parlate di fatti di violenza cerca di negare o minimizzare. Fa la stessa cosa nel momento in cui ci sono altre persone che vengono a conoscenza della situazione.

Trovi informazioni su cosa fare e come gestire il problema a visitando il sito dell’Arma dei Carabinieri. Se, invece, vuoi avere delle prime informazioni su come denunciare in maniera anonima clicca invece qui.

In ogni caso, non ti scoraggiare né deprimere. Fuori dalle mura di casa puoi incontrare delle persone splendide che aspettano solamente di conoscerti per aiutarti a sanare le ferite. Dagliene una possibilità e vedrai che non te ne pentirai.

BNP Turbo Unlimited
BNP Turbo Unlimited

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.