Deliziosi canestrini di prosciutto da fare in casa con pochissimi ingredienti

Che sia un pranzo, una cena o un aperitivo, questa ricetta va benissimo per ogni occasione e per ogni commensale.

Un’idea originale e diversa dal solito, quella dei canestrini al prosciutto. Con pochi ingredienti, un po’ di fantasia e un pizzico di divertimento, ecco pronta un manicaretto delizioso. Al posto delle noiose e poco salutari patatine in busta e noccioline salatissime, i canestrini accompagneranno lo Spritz o il Crodino dell’aperitivo. Pronti in 15 minuti, ragazzi e adulti ne andranno pazzi.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina Fit, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Procedimento e ingredienti per quattro persone

Per preparare i deliziosi canestrini di prosciutto da fare in casa con pochissimi ingredienti avremo bisogno di:

  • otto fette di prosciutto cotto o crudo a seconda dei gusti. Tuttavia, si consiglia il prosciutto cotto perché il crudo rischia di diventare troppo salato una volta cucinato in forno;
  • otto uova piccole;
  • parmigiano grattugiato q.b.;
  • otto fette di formaggio a pasta filante;
  • olio, sale e pepe q.b.

Per finire, abbiamo bisogno di otto stampini da muffin o dei pirottini da poter infornare. Iniziamo con l’oliarli uno per uno, per poi mettere una fetta di prosciutto in ciascuno di questi.

Coprire con una fetta di formaggio e una spolverata di parmigiano. Rompere un uovo in ogni canestrino e aggiungere un pizzico di sale e pepe. Infornare a 180 gradi per 20 minuti.

L’impiattamento

L’impiattamento dei nostri deliziosi canestrini di prosciutto da fare in casa con pochissimi ingredienti dipende dal tipo di pasto che abbiamo in mente.

Nel caso della cena o del pranzo, li si potrà servire con un’insalata mista di lattuga, pomodoro e carote. O ancora, con un contorno di verdure miste e del pane croccante simil bruschetta.

Se invece li si prepara per l’aperitivo, andranno bene insieme a delle olive nere o verdi, dei salumi a fette e dei formaggi stagionati. Il tutto ovviamente associato a del miele di castagno o alla marmellata di fichi o di pere.

Non resta che mettersi ai fornelli!

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te