Deliziosa crostata d’autunno con un ingrediente segreto che potrebbe aiutare contro malanni stagionali e problemi intestinali 

È arrivato l’autunno. Siamo pronti a gustare i sapori tipici di questa stagione. E con le foglie che ingialliscono, si maturano anche frutti dal sapore dolce e nettarino. Ecco perché una crostata genuina ripiena di questa frutta può essere un’ottima idea. Un dolce ottimo sia per colazione che per lo spuntino pomeridiano. Inoltre, è semplice da preparare e anche da portare con sé.

In quest’articolo prepareremo una deliziosa crostata d’autunno con un ingrediente segreto che potrebbe aiutare contro malanni stagionali e problemi intestinali.

Nella versione che presentiamo oggi, la base è una frolla realizzata con farina integrale e farina di farro. Il burro presente nella ricetta tradizionale può essere sostituito con 100g di olio extra vergine d’oliva. Ora passiamo all’elenco degli ingredienti e scopriamo l’ingrediente segreto. E se amiamo le crostate, questa è la cremosa crostata alla frutta fresca più amata e leggera dell’estate.

Ingredienti per la frolla:

  • 200g di farina integrale;
  • 100g di farina integrale di farro;
  • 70g di zucchero (si può aumentare la dose);
  • scorza grattugiata di limone;
  • 130g di burro;
  • 1 uovo;
  • 1 cucchiaino di bicarbonato.

Deliziosa crostata d’autunno con un ingrediente segreto che potrebbe aiutare contro malanni stagionali e problemi intestinali

Per la farcitura abbiamo scelto un ingrediente di stagione molto particolare. Si tratta del cachi. Questo frutto nettarino contiene ottime fonti di fibre ed enzimi, fondamentali per il benessere dell’intestino. In più, i cachi contengono catechine. Questa sostanza aiuterebbe l’organismo grazie alle sue proprietà antinfiammatorie e antinfettive, ottime anche per proteggere le vie respiratorie.

Per fare la farcitura per la crostata ci serviranno 4 cachi ben maturi. Iniziamo versando in una ciotola capiente farina, zucchero, l’uovo, la scorza di limone, il bicarbonato e il burro a temperatura ambiente. Possiamo aggiungere anche un pizzico di sale. Lavoriamo bene gli ingredienti a formare la frolla. Per finire, creiamo una palla di pasta e avvolgiamola in un velo di pellicola trasparente. Bisognerà lasciarla riposare mezz’ora in frigorifero.

Prendiamo uno stampo per crostate e oliamo tutta la superfice. Adesso bisogna prendere la frolla e dividerla in 2 panetti. Uno più grande farà da base per la crostata. Quello più piccolo, invece, servirà per le decorazioni tradizionali a strisce. Una volta stesa la base con un mattarello, adagiamola nello stampo.

Ora prendiamo i cachi, sbucciamoli e riduciamoli in pezzi. Così tagliati devono essere adagiati sulla pasta frolla ricoprendone tutta la superfice. In alternativa si possono frullare per creare una crema. Per ultimo finiamo le decorazioni della crostata. Dopo aver preriscaldato il forno a 180°C, inforniamo il nostro dolce per 35 minuti.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te