Deliziamo le nostre papille gustative con questa cassata siciliana dal gusto unico e con pochissimo zucchero

Chi ha mai pensato che la cassata siciliana potesse essere light? Ogni volta che pensiamo a questo dolce, pensiamo alle calorie che potremmo ingerire e magari ripieghiamo su altri dolci. Ma non è del tutto vero. Infatti possiamo fare in casa una cassata siciliana light, da leccarsi i baffi e senza rinunciare al gusto.

Un dolce irresistibile in una versione leggera che conquisterà tutti

Nella ricetta qui proposta, con pochi ingredienti e soprattutto poco zucchero, si potrà fare una cassata siciliana degna di un re. Lo zucchero può essere sostituito dai molti dolcificanti che si trovano sul mercato con lo stesso risultato, tranne per la glassa che in questo caso, potrebbe non venire bene. Quindi, deliziamo le papille gustative con questa cassata siciliana dal gusto unico e con pochissimo zucchero.

Ingredienti

  • pan di Spagna
  • crema (300 gr di ricotta pecora, 80 gr di zucchero, gocce di cioccolato fondente)
  • glassa (un albume, 100 gr di zucchero a velo, qualche goccia di limone)
  • decorazione a piacere (ciliegie, scorze d’arancia e cedro canditi, confetti argentati)

Deliziamo le nostre papille gustative con questa cassata siciliana dal gusto unico e con pochissimo zucchero

Procedimento

Il pan di Spagna può essere anche preparato 1 o 2 giorni prima. Per la crema, bisogna ricordarsi la sera prima di mettere a colare a ricotta per averla bella asciutta.

Quindi il giorno dopo non occorrerà altro che passarla con un passaverdure per renderla pannosa, aggiungere lo zucchero o il dolcificante ed infine le gocce di cioccolato. Dopo aver preparato la crema, coprirla con la pellicola per alimenti e lasciarla da parte in frigorifero.

Adesso prendere il pan di Spagna e tagliare a filo tutte le parti esterne di colore bruno. Prendere una teglia classica per la cassata, con i bordi obblighi e foderarla con la pellicola trasparente. Passare a tagliare a fette il pan di Spagna, come se fosse un pezzo di pane, larghe circa un dito.

Iniziare ad assemblare la cassata siciliana

Applicare verticalmente le fette di pan di Spagna sul bordo della teglia, tagliando le parti in eccesso e proseguire con il fondo. Fare attenzione a non lasciare nessun punto scoperto, dovrà essere una perfetta copertura che dovrà essere bagnata, senza esagerare, con acqua e zucchero o acqua e bagna per dolci.

Proseguire prendendo la crema dal frigorifero e versarla delicatamente sulla base, ricoprire con le ultime dette di pan di Spagna e proseguire con la bagna. Con la pellicola per alimenti, sigillare la parte superiore compattandola per bene e lasciar riposare in frigorifero per almeno 1 ora.

Nel frattempo, preparare la glassa montando a neve un albume d’uovo con l’aiuto delle fruste elettriche e poi aggiungere lo zucchero a velo ed infine qualche goccia di limone. Questa lavorazione è molto lenta, quindi gli ingredienti dovranno essere ben montati. Il risultato sarà di una crema di zucchero densa al punto giusto per decorare la cassata.

Trascorso il tempo in frigorifero, prendere la cassata, togliere lo strato di pellicola e capovolgerla su un piatto da dessert. Adesso prendere la glassa, ricoprire il dolce aiutandosi con una paletta in silicone per livellarla. Infine decorare a piacimento.

Letture consigliate

Ecco come preparare questo dolce spettacolare in modo semplicissimo con 2 tecniche da professionista

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te