Dax, solo sotto 10.880 si aprirebbero spazi per forti ribassi

!!!Acquista in straordinaria offerta  gli Ebooks di Gian Piero Turletti!!!

Cosa pensa chi ha acquistato gli Ebooks di Turletti?

Secondo me con i metodi di Gian Piero Turletti si può avere sia una visione anticipata di quello che poi capiterà sui mercati, sia segnali trend following, di conferma, desunti dai metodi stessi.
Cimatti Mario Marco

Proseguiamo la nostra carrellata di target ribassisti, indicando i probabili obiettivi di lungo termine in caso di confermato ribasso, ma anche le condizioni perché questo diventi probabile.

Sul Dax, la cui situazione tecnica è già compromessa da alcuni mesi, una conferma di ribasso di lungo interverrebbe sotto la trend line, congiungente i minimi di febbraio e giugno 2026, questo mese intersecante area 10880.

Dall’analisi ciclica di lungo sappiamo che il ribasso è il futuro più probabile per l’indice tedesco, e che probabilmente dovrebbe trovare un minimo attorno ad ottobre 2020.

Su quali target?

In questo caso usiamo, come target, i punti di passaggio di alcune principali trend lines, considerando dove si troveranno ad ottobre 2020.

Le trend lines sono le seguenti.

Parallela alla retta congiungente i massimi del 2000, del 2015, e guarda caso, anche quelli attuali, tracciata dal minimo del 2009: 6800.

Parallela alla retta congiungente i massimi di luglio 2007 e giugno 2017, sempre tracciata dal minimo del 2009: 9173.

Trend line congiungente i più rilevanti minimi dal 1988 al 1992: 4340.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te