Dax: ora dove è diretto? Analisi e previsioni

La situazione complessiva dei principali indici azionari, dopo un periodo di incertezza legata soprattutto alla questione coronavirus, come previsto ha visto una ripresa del rialzo.

In particolare il Dax ha raggiunto il target proiettato in area 13.500  in occasione del setup temporale del 6 febbraio.

Aggiorniamo l’analisi dell’indice tedesco, partendo dal seguente grafico.

Il semicerchio verde rappresenta un ciclo di 160 giorni, che abbiamo utilizzato anche in pregresse analisi.

Notiamo che i corsi hanno rotto al ribasso il canale rialzista giallo, ma hanno poi trovato supporto nella linea segmentata rossa, una FLD.

Si tratta di uno strumento, collegato all’analisi ciclica, e le frecce nere rivolte verso l’alto indicano come tale riferimento abbia costituito diverse volte un supporto.

Dopo aver abbandonato il canale rialzista, i prezzi hanno tentato la rottura ribassista anche di questo strumento, ma senza riuscirvi.

Infatti non si sono mai allontanati dalla linea ed, anzi, hanno ripreso il rialzo.

Setup e prezzi

Nella giornata di ieri (che, lo ricordiamo, era stata indicata come setup temporale nella precedente analisi) i corsi si sono portati a contatto con il bordo inferiore del canale rialzista.

La futura evoluzione dell’indice si trova quindi in bilico tra questi due scenari.

Ciclicamente, con la seduta odierna entriamo nel quarto sottociclo, che teoricamente potrebbe rappresentare la fase maggiormente ribassista.

Questo scenario verrebbe confermato da una rottura della FLD rossa, e proietterebbe una chiusura verso un bottom attorno a fine marzo/inizio aprile.

Diversamente, i corsi, a seguito di nuovo slancio rialzista,  potrebbero essere indirizzati verso un nuovo target rialzista come da seguente grafico.

E’ lo stesso grafico di sopra cui abbiamo aggiunto alcuni elementi desunti dal metodo Magic Box.

Osserviamo il grafico del Dax che ne deriva.

In questo ingrandimento del grafico prevedente, notiamo in basso, in dettaglio, la situazione già evidenziata, cioè il raggiungimento del bordo inferiore del canale rialzista giallo (freccia nera verso il basso).

Le due frecce nere rivolte verso l’alto indicano un target in area 14.948, che potrebbe essere raggiunto entro due setup temporali, 26 febbraio e 26 marzo.

In caso di dinamica rialzista, il quarto sottociclo chiuderebbe, quindi, probabilmente al rialzo.

Circostanza che determinerebbe una classica troncatura ciclica rialzista, ed in tal caso questo quarto sottociclo si trasformerebbe nel primo sottociclo di un nuovo ciclo rialzista.

I setup temporali  del Dax vengono confermati anche dal seguente quadrato di Gann.

Le due frecce rosse indicano, infatti, un primo setup in data 23 febbraio (prossimo al setup del 26 febbraio, proiettato da Magic Box) ed un secondo setup il 26 marzo.

 

A cura di Gian Piero Turletti, autore di “Magic Box” e “PLT

 

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.