Davvero sfizioso questo condimento per pasta e gnocchi diverso dal classico sugo di pomodoro e dal solito pesto

Un piatto di pasta costituisce il pranzo della maggior parte delle persone. Spesso è anche la soluzione perfetta per la cena. D’altra parte, la pasta rappresenta il pasto più comodo e più pratico. Quando si rientra tardi, mentre si aspetta che l’acqua giunga a bollore e poi che la pasta cuocia, ne approfittiamo per cambiarci, e magari farci anche una rapida doccia. Inoltre, la pasta è anche una portata molto economica, specie se non la si condisce con sughi particolari ed elaborati. Ovviamente, quando si hanno ospiti così come in occasioni importanti, si scelgono condimenti impegnativi, come ad esempio gli spaghetti allo scoglio. Per la vita di tutti i giorni, invece, spesso si utilizza il sugo al pomodoro o qualche cucchiaino di pesto.

Quando poi si è davvero di corsa, ancor meglio della pasta sono gli gnocchi di patate. In questo caso, infatti, si dovrà solo aspettare che l’acqua arrivi ad ebollizione. Una volta calati nell’acqua bollente, gli gnocchi emergono in superficie dopo solo un paio di minuti. Anche in questo caso, un po’ di salsa al pomodoro o la gustosa cremina verde a base di basilico e il pranzo o la cena sono pronti da servire in tavola. Dal momento che pasta e gnocchi sono la scelta più comune per i pasti quotidiani, proviamo a variare un po’ il condimento. Eviteremo di cadere nella monotonia. Spesso, infatti, ci sono condimenti gustosi che non richiedono grandi abilità ai fornelli o lunghe preparazioni.

Davvero sfizioso questo condimento per pasta e gnocchi diverso dal classico sugo di pomodoro e dal solito pesto

Vediamo allora cosa ci serve per preparare questo condimento piuttosto saporito.

  • 130 g di pomodori secchi;
  • 20 g di acciughe sotto sale;
  • 1 cucchiaio di capperi;
  • succo di 1 limone;
  • 30 g di mandorle;
  • olio EVO q.b.;
  • aceto q.b.;
  • 1 spicchio d’aglio;
  • basilico q.b.

Preparazione

Per prima cosa, per procedere con la realizzazione di questo sugo rosso veloce, bisogna sciacquare sotto l’acqua corrente i pomodori secchi, i capperi e le acciughe. Una volta fatto ciò, mettere nel boccale di un mixer i pomodori, i capperi, le acciughe, lo spicchio d’aglio, il basilico fresco, il succo di limone e l’olio. Cominciare quindi a frullare il tutto. Mentre si frulla, aggiungere anche le mandorle e, poco per volta, altro olio, fino ad ottenere la consistenza desiderata.

È davvero sfizioso questo condimento per pasta e gnocchi. Ed è perfetto anche su crostini e bruschette. Si consiglia di prepararne in abbondanza, perché lo si può conservare in barattoli di vetro sterilizzati ricoprendo la superficie con dell’olio.

Approfondimento

3 gustosissime varianti di pesto che lasceranno i nostri ospiti a bocca aperta

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te