Davvero in pochi cucinano così le melanzane ma se le proviamo probabilmente non torneremo più indietro

La nostra amata dieta mediterranea è una delle più complete ed equilibrate in assoluto. È ricca di alimenti dal gusto straordinario e che in molti casi possono rivelarsi preziosi alleati per la salute. Oggi noi di ProiezionidiBorsa parleremo proprio di uno degli alimenti cardine di questa dieta: le melanzane. Le melanzane hanno un sapore unico e sono decisamente versatili in cucina. Basti pensare che con pochi semplici passaggi possiamo addirittura trasformarle nella base di un imperdibile burger vegetariano. Ma è il momento di allargare i nostri orizzonti e provare qualcosa di decisamente nuovo. Davvero in pochi cucinano così le melanzane ma se le proviamo probabilmente non torneremo più indietro. Per dare a questi ortaggi una veste particolarmente sfiziosa, ci serviranno meno di un’ora di tempo e pochissimi ingredienti. Mettiamoci ai fornelli perché stiamo per rendere felici anche i palati più esigenti.

Davvero in pochi cucinano così le melanzane ma se le proviamo probabilmente non torneremo più indietro

Abbiamo ospiti a cena e ci hanno avvertito solo all’ultimo minuto? Non abbiamo avuto tempo di fare la spesa? Niente paura. Possiamo fare una straordinaria figura con gli involtini di melanzane, stracchino e prosciutto.

Per prepararne 4 porzioni ci serviranno:

  • 2 melanzane di media grandezza;
  • 80 grammi di farina di mais;
  • 120 grammi di stracchino;
  • 60 grammi di prosciutto crudo;
  • 20 grammi di formaggio grattugiato;
  • 2 cucchiai di olio d’oliva;
  • sale per condire.

Come preparare gli involtini

Partiamo proprio dall’ingrediente principe del nostro piatto: le melanzane. Laviamole bene sotto l’acqua corrente e rimuoviamo il picciolo. Tagliamole a fettine molto sottili e facciamole cuocere per qualche minuto su una griglia calda. Quando compaiono le strisce scure perpendicolari togliamole dal fuoco. Significa che sono pronte. Saliamole e facciamole raffreddare in un piatto da portata.

Non appena sono fredde, stendiamole su un foglio di carta forno. Su ogni fetta appoggiamo una fetta di prosciutto e un cubetto di stracchino. Avvolgiamo il tutto per creare gli involtini. Se abbiamo paura che si aprano, possiamo infilzarli nel centro con uno stecchino.

È il momento di pensare alla panatura. In una ciotola versiamo la farina, l’olio d’oliva e il nostro formaggio. Amalgamiamo bene il tutto e rimuoviamo eventuali grumi. Non ci resta che passare gli involtini nel composto e posizionarli in una teglia da forno.

Cuociamo gli involtini per 2 soli minuti in forno a 200 gradi e poi togliamoli. Facciamoli raffreddare e serviamo con una spruzzata di origano. Abbiamo appena realizzato un antipasto degno degli chef stellati.

Approfondimento

Pochissimi cucinano così le carote ma se le assaggiamo probabilmente non potremo più farne a meno

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te