Dalle tavole ducali del Rinascimento il polpettone profumato alle erbe

Dagli antichi ricettari di Mastro Martino da Como e Bartolomeo Scappi, la ricetta del polpettone alle erbe, una squisitezza che allietava le tavole ducali nel Rinascimento con il profumo delle erbe officinali. Oggi lo consumiamo soprattutto durante i pasti più informali, in famiglia, accompagnato da polenta e patate bollite. Ecco la ricetta a cura degli Esperti di Cucina di ProiezionidiBorsa.

ProiezionidiBorsa TV

Ingredienti  per 4 persone

a)600 grammi di carne macinata;

b)2c ucchiai digrasso d’oca, 2 cucchiai di grasso di gallina (oppure 3 cucchiai di olio di oliva);

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Acquista lo smartwatch XW 6.0 con il 70% di sconto

Scopri ora l'offerta

Smartwatch

c)rosmarino, maggiorana, timo tritati;

d)1/2 filone di pane senza crosta;

e)2 tuorli d’uovo;

f)2 spicchi di aglio tritato;

g)sale;

h)pepe, noce moscata;

i)Parmigiano Grattugiato.

Dalle tavole ducali del Rinascimento il polpettone profumato alle erbe

Mettere a bagno il pane in un po’ d’acqua o di brodo. Va scolato e strizzato dopo 5 minuti, poi posto una terrina. Aggiungere ora la carne, i tuorli d’uovo, sale e pepe, la noce moscata. Mescolare per far amalgamare bene tutti gli ingredienti. Impastare la forma del polpettone, poi adagiarlo in una pirofila unta di olio. Volendolo tenere compatto, si può passarlo nel formaggio grattugiato o nel pane grattugiato. Altrimenti, basta spennellare la superfice della carne con un po’ di olio. Poi rotolare il polpettone nel trito di erbe aromatiche al quale si aggiunge l’aglio tritato.

Cuocere al forno a temperatura moderata fino a quando sulla superfice della carne sì sarà formata una crosta dorata.

La salsa al pomodoro e rosmarino

Dalle tavole ducali del Rinascimento il polpettone profumato alle erbe. Mentre il polpettone sta cuocendo, far rosolare l’aglio in una casseruola con l’olio d’oliva. Quando incomincia a indorarsi, si può rimuoverlo. Aggiungere ora la salsa di pomodoro e un ramo di rosmarino. Portare a ebollizione, poi abbassate la fiamma; far cuocere senza coperchio, a fuoco moderato, mescolando di tanto in tanto, finché il sugo sarà diventato denso. Quando tutto è pronto, trasferire il polpettone intero o a fette su un piatto da portata preriscaldato. Versate il sugo della carne, rimasto nella pirofila, nella casseruola con il sugo di pomodoro.  Mescolare e versare delicatamente sopra la carne. Da servire con contorno di patate bollite se affettate. Oppure patate a tocchetti, ripassate nel sugo del polpettone.

Consigliati per te