Dagli scarti della cucina nasce un favoloso concime adatto per tutti i tipi di piante e fiori

È il periodo della fioritura e le piante hanno bisogno di concime. Meglio uno che si adatti a tutti i tipi di piante e che si può fare a casa senza difficoltà. E così dagli scarti della cucina nasce un favoloso concime adatto per tutti i tipi di piante e fiori.

Una formula buona per tutti

Per creare un concime universale basta seguire la formula NPK, ovvero azoto (N), fosforo (P) e potassio (K). Sono i 3 elementi di cui le piante hanno assolutamente bisogno, soprattutto nel periodo della fioritura.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

L’azoto è fondamentale per il processo vitale e serve a formare la clorofilla. Il fosforo è importante per far sviluppare l’apparato delle radici e rendere forte la pianta. Il potassio è utile per dare colore ai fiori e agli ortaggi. Ogni pianta ha bisogno di tutti e 3 questi elementi per svilupparsi bene.

Dagli scarti della cucina nasce un favoloso concime adatto per tutti i tipi di piante e fiori

Noi gettiamo ogni giorno alcuni scarti di cucina che invece possiamo utilizzare per aiutare le piante a crescere. Il primo di questi sono le bucce di banana, che fatte essiccare si trasformano in un fertilizzante ricco soprattutto di potassio. Ne ha ben il 42% e perciò ottimo per le piante in fiore e gli ortaggi, in particolare i pomodori e i peperoni che non cercano troppo azoto.

Ci sono poi i fondi di caffè che contengono calcio, azoto, potassio e magnesio. Il calcio aiuta ad assorbire l’azoto che è utile per la clorofilla e il verde delle foglie. È importante perciò per tutte le verdure e le piante d’appartamento.

C’è poi il fosforo che si può ricavare dall’acqua di governo di bocconcini e mozzarelle. Basta diluire l’acqua di un sacchetto con un litro d’acqua normale e si ottiene un ottimo fertilizzante per gerani, begonie e petunie. Il fosforo serve a tutte le piante e dona loro robustezza.

Dosare gli elementi

Starà a noi saper dosare bene gli elementi per le diverse piante attraverso le bucce di banane, i fondi di caffè e l’acqua delle mozzarelle. Sapendo naturalmente, che a parte qualche eccezione, tutte le piante necessitano di questi 3 elementi fondamentali. Ogni concime citato poi apporta anche molti altri elementi utili allo sviluppo armonico delle piante.

Ed ecco un’idea naturale per concimare le orchidee.

Consigliati per te