Da tanto odiata a tanto amata, la parabola della sanificazione

Prima quando si parlava di sanificazione era come dire una brutta parola. Oggi la realtà è ben diversa: da tanto odiata a tanto amata, la parabola della sanificazione apre a nuovi scenari. Prima di tutto è fondamentale nel post coronavirus per mantenere pulito l’ambiente. Oggi è il comparto delle attività dove si fanno i maggiori affari. Si stima che le aziende che lavorano in questo settore potrebbero vedere raddoppiati i guadagni. Come cambia la vita. Fino a qualche mese fa relegati tra coloro che solo in casi eccezionali venivano presi in considerazioni ad oggi che sono veri e propri salvatori della salute collettiva.

Fattori economici

Ai tempi del pre coronavirus il settore generava un valore di produzione di oltre 12 miliardi di euro. Ne fanno parte oltre 4500 aziende, lavorano 322mila persone. Oggi sono diventati centrali nella vita di tutti. Se prima ti chiamavano perché dovevano e neanche importava la qualità del servizio, oggi prima di accordare il lavoro viene chiesto che prodotti usi, che standard di sanificazioni garantisci. I tempi che cambiano.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina Fit, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Oggi si aprono nuove prospettive soprattutto nel settore privato. Nel pubblico sicuramente andrà rafforzato il comparto ospedaliero che già conta di due interventi al dì, addirittura quattro nelle aree più delicate. Per il privato prima si era su massimo due interventi al mese, logicamente gli interventi salivano durante l’arco di tempo in base alla tipologia. Le imprese alimentari, chimiche e farmaceutiche erano maggiormente attente.  

Prospettive future

Già oggi chi ha i requisiti per svolgere la sanificazione rispettando le norme di legge ha visto raddoppiare i propri guadagni. La domanda è triplicata negli ospedali, ci sono aziende che addirittura chiedono di fare la sanificazione almeno una volta a settimana. Da tanto odiata a tanto amata, la parabola della sanificazione.

Non solo guadagni ma anche spese in più

Purtroppo la paura del coronavirus e una maggiore attenzione con prodotti di sanificazione mirati ha fatto lievitare i costi delle imprese stesse. Il problema sorge sui contratti già in essere che prevedevano altro rispetto a standard di qualità di oggi. Per fare una sanificazione in media si spende 2 euro al metroquadrato. Altro sarebbe impossibile, perché le aziende non potrebbero permetterselo.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te