Curva dei rendimenti Usa e recessione

Mi sono occupato reiteratamente, su queste pagine, di curva dei rendimenti e relative proiezioni, evidenziando come utilizzare alcune tecniche per prevedere inversioni del ciclo economico.

Oggi vediamo come la curva USA sia mutata nel tempo e quali proiezioni se ne possano trarre.

Partiamo quindi dal seguente grafico

In questo grafico, occorre notare diversi elementi.

Curva dei rendimenti: proiezioni

Intanto le 3 diverse curve rappresentano la curva in diversi momenti: un anno fa, un mesa fa ed attuale.

Possiamo agevolmente notare come sino ad un anno fa, la curva avesse una normale pendenza rialzista, a segnalare una fase economica ancora espansiva.

Viceversa, a partire dai primi mesi di quest’anno, in particolare dal mese di febbraio, la curva ha assunto conformazione ribassista, inizialmente nel tratto sino ai 3 anni, tratto contrassegnato sulla sinistra in blu sul grafico.

Secondo talune teorie, questo non stava ancora a significare una probabile proiezione di recessione, in quanto occorreva attendere l’inversione della scadenza biennale, rispetto a quella decennale.

Ma secondo una diversa interpretazione, già l’inversione sino ai 3 anni consentiva alcune interessanti proiezioni.

Secondo tale impostazione interpretativa, occorre considerare il punto mediano, quindi corrispondente a 18 mesi, data l’inversione, nel mese di febbraio, sino alla scadenza triennale.

Questo stava a significare, a febbraio di quest’anno, una proiezione di inversione del ciclo, o meglio, di entrata in una vera e propria fase recessiva, entro 18 mesi, quindi verso agosto/settembre del 2020.

Sino ad un mese fa la curva era ribassista sino alla scadenza triennale, ma attualmente ha assunto pendenza negativa sino ai 5 anni, unitamente ad un segnale molto negativo di conferma di probabile recessione, un tasso dei 2 anni pari o inferiore rispetto al decennale.

Questo fenomeno è evidenziato con tratto rosso dentro colore giallo.

Recessione: quando ci sarà?

Secondo un differente indirizzo interpretativo, da quando questo succede, solitamente entro un anno (talora 18 mesi) si entra in recessione.

Proiettando questa tempistica di 12 mesi, arriviamo, ancora una volta, ad agosto 2020, esattamente coincidente con la proiezione fatta a febbraio, basata sull’inversione iniziale.

Pertanto su tale tempistica coincidono le proiezioni di due differenti indirizzi interpretativi.

Possiamo quindi ritenere probabile una inversione, attenzione, non ad agosto 2020, ma entro questo termine.

Quanto ai mercati, talora vanno di pari passo con indicatori economici di conferma di inversione del ciclo, talora anticipano sino a 12-18 mesi prima le inversioni del ciclo.

Grafici e tendenza degli indici azionari

Da febbraio di quest’anno si apriva quindi una finestra temporale entro cui, con una certa probabilità, poteva collocarsi un top sui mercati USA.

Come fare a capire quando l’inversione ormai si è verificata?

A questo punto, è necessario coniugare la proiezione economica con l’analisi tecnica di lungo termine.

Sappiamo, dalla curva dei rendimenti, che probabilmente l’economia americana entrerà in recessione entro agosto del prossimo anno.

Sappiamo che i mercati possono anticipare anche sino a parecchi mesi prima.

Non resta che cogliere segnali di conferma, ad esempio con un metodo come PLT, che dal 2009 segue senza falsi segnali il trend di lungo termine.

Peraltro un segnale ribassista sarebbe confermato dalle indicazioni macro della curva dei rendimenti e sarebbe, quindi, ancora più attendibile.

Un primo segnale di alert interverrebbe con una chiusura del mese di settembre inferiore a 2728, sullo S&P 500.

In tal caso il metodo calcolerebbe, sempre in chiusura di settembre, un secondo livello di supporto.

Una successiva chiusura mensile inferiore a questo secondo livello segnalerebbe un’inversione di lungo termine del trend iniziato nel 2009.

 

A cura di Gian Piero Turletti, autore di “Magic Box” e “PLT

Approfondimento

Indici azionari Raccomandazioni e Schede tecniche

Curva dei rendimenti Usa e recessione ultima modifica: 2019-08-15T09:41:22+02:00 da Gian Piero Turletti
Investing Roma
Investing Roma

Trova il tuo broker

Tickmill
Fisher Investments
Ava Trade

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.