Curare il mal di pancia con un metodo totalmente naturale che tutti abbiamo in casa

Molti malesseri sono passeggeri, ma possono risultare molto invalidanti per chi li subisce. Oltre alle medicine in questi casi l’importante è anche stare attenti alla propria dieta.

Per questo, oltre ad assumere i medicinali, bisogna mangiare gli alimenti giusti per non stare ancora peggio. E per questa ragione oggi diamo dei consigli su come curare il mal di pancia con un metodo totalmente naturale che tutti abbiamo in casa. Scopriamo insieme di cosa si tratta.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Oil Free Fryer, la vera friggitrice ad aria

Scopri il prezzo lancio

Friggitrice Fryer

Le proprietà nascoste delle carote

Le carote sono note per il loro effetto salutare sulla linea, ma anche sull’organismo. Intanto sono povere di calorie: infatti ne contengono appena 41 ogni 100 grammi e sono composte all’88% di acqua.

Poi apportano dei benefici sulla vista e sulla crescita di unghie e capelli. Questo a causa del betacarotene che contribuisce all’elasticità dei tessuti e a contrastare l’ossidazione. Quello che in pochi sanno però è che questo ortaggio ha un altro utilizzo che in pochi conoscono. È infatti utile come astringente nei casi di diarrea o di espulsioni semiliquide.

Perché aiutano a contrastare la dissenteria

Infatti questo alimento è carico di vitamine A, B e C. Queste sostanze aiutano il recupero di un corretto equilibrio gastro-intestinale. Al loro interno contengono anche pectina, un elemento gelificante che aiuta a solidificare le feci e a rendere meno fastidiosa l’esperienza.

Se curare il mal di pancia è possibile con un metodo totalmente naturale va precisato che è sempre bene, comunque, ricordarsi di bere molto perché le eccessive perdite possono disidratare.

Oggi abbiamo spiegato come curare il mal di pancia con un metodo totalmente naturale che tutti abbiamo in casa. Consigliamo anche di leggere un articolo che tratta di un disturbo provocato anch’esso dal consumo eccessivo dell’ortaggio in questione: “Perché mangiare troppe carote può provocare questa fastidiosa reazione”. Se si desidera scoprire di più, basta cliccare su questo link.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te