Cura di bellezza espresso con aceto e limone per piedi chiusi in stivali e scarponi

L’arrivo dell’inverno ha portato la solita sofferenza per i nostri piedi che nelle belle stagioni si rigenerano liberi all’aria, sotto il sole e nell’acqua del mare. Stivali e scarponi necessari per ripararci dal freddo e dall’acqua costringono i nostri piedi al chiuso.

Sudore e sfregamento continuo sono le prime cause dell’insorgenza di calli e duroni. Ecco cosa fare per eliminarli risparmiando, con i consigli degli Esperti di Salute e Benessere di ProiezionidiBorsa.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Acquista lo smartwatch XW 6.0 con il 50% di sconto

Scopri ora l'offerta

Smartwatch

Il pediluvio toccasana per ammorbidire calli e duroni

Struccare accuratamente le unghie dei piedi se sono dipinte con smalto normale o semipermanente. È ora di immergere i piedi in un pediluvio specifico per eliminare i calli e i duroni.

Preparare una bacinella con acqua caldissima, bicarbonato e aceto e tenere i piedi a bagno per venti minuti. Per un effetto più deciso, si possono mettere i piedi direttamente a bagno nell’aceto, per dieci minuti.

Se la situazione è veramente disperata, l’unico rimedio efficace si trova al supermercato. Sono maschere a base di urea, prodotte da varie aziende, si trovano vicino alle creme per le mani. Sono buste, o scatole, contenenti dei calzini di plastica già impregnati di potenti esfolianti.

Infilarli, dunque, prima di andare a dormire e tenerli tutta la notte. Dopo un paio di giorni la pelle dei piedi comincerà a sfogliarsi da sola e potremo ritrovarceli come nuovi. Ricordiamoci che questo è un trattamento molto forte, va bene farlo solo un paio di volte all’anno.

Il massaggio dolce con olio e limone

Cura di bellezza espresso con aceto e limone per piedi chiusi in stivali e scarponi. Il massaggio con olio (di oliva, di cocco, di mandorle) e limone, è la seconda mossa da fare.

Poi, quindi, si passa al taglio delle unghie, delle cuticole, dei calli (con forbicine e apposite tronchesi). Rifinire limando accuratamente tutte le superfici ruvide. Concludere con uno scrub al bicarbonato, sfregando bene i talloni con pietra pomice naturale. E con un ultimo risciacquo in acqua tiepida.

Cura di bellezza espresso con aceto e limone per piedi chiusi in stivali e scarponi

Per i problemi di sudorazione abbondante, si può usare il borotalco. Oppure la maizena, mescolata a un goccio di colonia, o essenza di lavanda.

Sono utili anche i deodoranti in pasta, frizionati delicatamente fra le dita. Il resto del piede può essere massaggiato con olio di cocco che nutre e idrata. Oppure con burro di karitè o con la maschera alla noce di avocado che si può fare da soli.

 

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te