Cuociono in padella questi biscotti morbidi e poco dolci da inzuppare nel tè

Con l’autunno ormai alle porte è impossibile non immaginarsi con una bella tazza di tè fumante per colazione, per merenda o alla sera. Naturalmente, in quest’ultimo caso è meglio stare leggeri e non aggiungere altro, ma lo stesso non si può dire per gli altri due pasti giornalieri. Accanto al tè, vediamo solitamente protagoniste le fette biscottate o i biscotti di ogni tipo, integrali ma anche ripieni di marmellata o cioccolato. Tuttavia, si tratta di abbinamenti sì consolidati, ma anche già visti e rivisti, che ogni tanto, tempo a disposizione permettendo, sarebbe bello cambiare.

E se in settimana è quasi d’obbligo puntare sui prodotti del supermercato, nel weekend ci si può arrischiare a mettere le mani in pasta. Invece che cucinare i soliti biscotti, però, potremmo spingerci ancora più in là e affrontare un’ulteriore variazione sul tema. Ad esempio, potremmo preparare le welsh cakes: si cuociono in padella questi biscotti morbidi e poco dolci, oltre che facilissimi. Possiamo poi gustarli al naturale o con una confettura leggermente acidula, così come possiamo decidere se mangiarli caldi, freddi o tiepidi.

Ingredienti e dosi

Per realizzare questi dolcetti veloci e soffici come nuvolette ci occorreranno:

  • 230 g di farina 00;
  • 110 g di burro freddo di frigo;
  • 5 g di lievito per dolci;
  • 90 g di zucchero semolato;
  • 40 g di uvetta;
  • 1 uovo;
  • 1 pizzico di sale.

Una lista ingredienti davvero esigua, così come i tempi di preparazione e cottura, che si aggirano attorno ai 20 minuti circa. Non resta dunque che scoprire come realizzare queste piccole dolcezze che renderanno la nostra pausa tè ancora più memorabile.

Procedimento

Presa una ciotola, amalgamiamo la farina con il lievito, lo zucchero, il sale e il burro tagliato a cubetti. Per essere agevolate nel lavoro, possiamo usare una frusta a bassa velocità, ottenendo così una consistenza sbriciolata. Aggiungiamo poi anche l’uovo e l’uvetta, decidendo se amalgamarli sempre con l’aiuto della frusta o se lavorare il composto a mano.

Cuociono in padella questi biscotti morbidi e poco dolci da inzuppare nel tè

Ottenuta una consistenza simile a quella della pasta frolla, formiamo un panetto, da stendere su un ripiano infarinato, arrivando ai 5 centimetri di spessore. A questo punto, ricaviamo dei piccoli dischetti con un coppa pasta dal diametro di 5 o 6 cm circa e passiamo alla loro cottura. Presa una padella antiaderente, imburriamola leggermente e disponiamo i dischetti distanziati, facendoli cuocere per 3 minuti da ciascun lato. Quando avranno raggiunto un colore ambrato, impaniamoli ancora caldi nello zucchero semolato e sistemiamoli su un piatto da portata.

Lettura consigliata

Anziché buttare i biscotti sbriciolati o molli usiamoli per preparare questi paradisiaci muffin al cioccolato senza uova

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te