Cuocere la pasta come il risotto per moltiplicare cremosità e sapori

La pasta può essere preparata in mille modi. Esistono innumerevoli ricette tipiche di ogni regione, con l’uso di molti formati diversi e condimenti più disparati (da provare ad esempio la curiosissima pasta con sugo tricolore).

Di solito però la cottura avviene sempre allo stesso modo: si butta la pasta in acqua bollente salata, la si fa cuocere, e la si scola per poi condirla con un sugo di nostra scelta.

SCOPRI L'OFFERTA SPECIALE
Acquista ora XW 6.0 dal sito web ufficiale

CLICCA QUI

Smartwatch

Ma forse non tutti sanno che esiste un altro metodo per cuocere la pasta. Si tratta di un metodo originale, veloce e addirittura più comodo di quello tradizionale, perché utilizza una sola pentola per la pasta e per il sugo.
Si tratta della pasta risottata, ovvero cuocere la pasta come il risotto per moltiplicare cremosità e sapori.

Cuociamo la pasta aggiungendo il brodo poco per volta

La pasta risottata è un misto tra una pasta e un risotto, ovvero cuociamo la pasta con la tecnica che si utilizza di solito per i risotti.

Il procedimento consiste nel preparare un soffritto, poi buttare la pasta nella stessa pentola e cuocerla aggiungendo poco per volta del brodo e i condimenti desiderati, proprio come faremmo per un risotto.

Tutti i tipi di pasta sono adatti a questa ricetta, ma è meglio utilizzare formati che si scuociono meno facilmente, come penne rigate o maccheroni. L’amido rilasciato dalla pasta renderà questo piatto ancora più cremoso e saporito della pasta tradizionale.

Vediamo come cuocere la pasta come il risotto per moltiplicare cremosità e sapori.

Esempio di ricetta per una pasta risottata

a) 200 gr di penne rigate

b) una cipolla piccola

c) brodo vegetale q.b.

d) una bustina di zafferano

e) olio di oliva q.b.

f) sale q.b.

Procedimento

Questa è la ricetta più semplice e veloce per una pasta risottata. Puliamo e tagliamo la cipolla in piccoli pezzi, e facciamola soffriggere con dell’olio. Poi aggiungiamo la pasta in pentola, facciamola rosolare per qualche secondo e cominciamo a aggiungere il brodo poco per volta esattamente come faremmo con un risotto. Saliamo a piacere durante la cottura.

A fine cottura aggiungiamo una bustina di zafferano.
Ecco pronta una pasta risottata semplicissima e veloce. Buon appetito!

Consigliati per te