Cucinare le cosce di pollo con una ricetta facile alternativa e gourmet

Alcuni piatti sono così universali che spesso finiamo per darli per scontati. Quasi non esiste un taglio di carne così immediatamente riconoscibile e canonico come la coscia di pollo. Adorata dai bambini, ricercata dagli adulti. Una parte importante della dieta, considerando la qualità delle risorse nutritive della carna bianca in generale e di questo animale in particolare. E questo pur mantenendo un sapore decisamente più ricco e variegato rispetto ad altri tagli, come il petto.

Quando lo prepariamo, però, rimaniamo imprigionati all’interno delle stesse ricette consolidate. Il pollo alla cacciatora è un esempio, ma anche la variante all’arrabbiata. Meno nota invece è la ricetta che prevede l’impiego di una sfoglia per circondare la carne del pollo. Molti la conoscono come ricetta dei fusi di pollo in crosta. Così ecco come cucinare le cosce di pollo con una ricetta facile e che piacerà a grandi e bambini.

Perfetto con l’insalata

Fa leccare i baffi la sfoglia croccante che circonda la carne saporita del pollo. Bastano pochi ingredienti: oltre ai fusi avremo bisogno delle spezie, di un tuorlo d’uovo, delle fette di prosciutto crudo e un rotolo di pasta sfoglia. Rispetto alla preparazione classica non richiederà molti sforzi in più, visto che la preparazione è elementare.

Togliendo la pelle dei fusi, passiamoli in padella. Speziamo con olio extra vergine d’oliva, il rosmarino e gli altri sapori. Possiamo aggiungere un pizzico di peperoncino o di curry per gli amanti dei sapori più decisi o orientaleggianti. A cottura avanzata versiamo mezzo bicchiere di vino bianco in modo da sfumare e rosolare. In questo modo l’esterno risulterà quasi caramellato. Il colore ambrato indicherà la cottura ultimata.

Ora dedichiamoci al lato innovativo della ricetta: la sfoglia. Tagliamola in striscioline sottili. Andranno ad avvolgere le cosce. Prima però avvolgiamo le ossa sulla carta stagnola: avremo una impugnatura comoda e non ci sporcheremo. Ora possiamo circondare le cosce con il prosciutto crudo e poi della sfoglia. Rompiamo un uovo e versiamo il tuorlo in un contenitore. Con un pennello indoriamo l’esterno.

Cucinare le cosce di pollo con una ricetta facile alternativa e gourmet

Inforniamo ora per circa 20 minuti a 170° in modo da indorare l’esterno. Possiamo poi servire in un letto d’insalata.

Una ricetta gustosa da abbinare con un vino bianco dal sapore intenso o addirittura con un rosé pungente. E se cerchiamo un buon prodotto, possiamo scegliere uno dei 3 vini rosè eletti tra i migliori per qualità e prezzo.

Lettura consigliata

Questa insalata di pesce è un piatto unico saporito e da provare

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te