Cucinandoli così anche chi non ama i broccoli si ricrederà

I broccoli sono ortaggi appartenenti alla famiglia delle crucifere. Il modo di impiegarli in cucina varia di regione in regione nella nostra Penisola. Ad esempio, in una precedente ricetta abbiamo visto come cucinare i broccoli alla napoletana. C’è però una costante: il loro sapore pungente li rende sgraditi a molti palati, specialmente a quelli dei bambini. Spesso si accompagnano con il pane per mangiarli, ma c’è chi semplicemente preferisce evitarli.

Certo, i broccoli non saranno un alimento essenziale, ma è un peccato privarsene. A fronte del basso apporto calorico (34 kcal/100 g) sono una cospicua fonte di vitamine A, B, C e K e di minerali come il potassio, il calcio e il fosforo.

In questo caso in particolare, però, è un peccato anche privarsi di tante buone pietanze che è possibile preparare utilizzandoli, come questo timballo o la ricetta che vedremo adesso. Cucinandoli così anche chi non ama i broccoli si ricrederà. Li gratineremo (come abbiamo fatto con il cavolfiore) e li cuoceremo al forno accompagnandoli con una cremosissima besciamella.

Cucinandoli così anche chi non ama i broccoli si ricrederà

Ingredienti per 3 porzioni

  • 1 kg di broccoli;
  • 20 g di parmigiano grattugiato;
  • q.b. sale.

Per la besciamella

  • 10 g di farina;
  • 20 g di burro;
  • 250 ml di latte scremato;
  • q.b. sale e noce moscata.

Preparare la besciamella

  • Far sciogliere il burro all’interno di un pentolino.
  • Aggiungere la farina tenendo la fiamma al minimo e schiacciare i grumi con una paletta, se se ne formano.
  • Mescolare per un paio di minuti.
  • Togliere il pentolino dal fuoco e versare al suo interno il latte freddo a filo. In caso di grumi, eliminarli passando il composto in un mixer a immersione.
  • Rimettere il pentolino sul fuoco a fiamma media e mescolare spesso fino a far bollire il tutto. A mano a mano, abbassare la fiamma e continuare a mescolare.
  • Spegnere la fiamma quando la besciamella comincerà ad addensarsi.
  • Aggiungere un pizzico di sale e noce moscata, mescolare e lasciar raffreddare la besciamella. Intanto, cominciare a seguire il testo del procedimento.

Broccoli gratinati cotti in forno

  • Tagliare i broccoli e lessarli in acqua salata. Fare in modo che, al termine della cottura, risultino al dente e non molli.
  • Scolarli e salarli.
  • Prendere una teglia da forno e mettere sul fondo un po’ di besciamella. Preriscaldare il forno a 200°.
  • Disporre i broccoli sulla besciamella, prestando attenzione affinché i loro fiori siano rivolti verso l’alto.
  • Distribuire la restante besciamella sui broccoli.
  • Spolverare con il parmigiano grattugiato.
  • Infornare la teglia e lasciar cuocere i broccoli gratinati per 20-25 minuti circa, fino a doratura, magari azionando anche il grill (ecco le regole d’oro da seguire per ottenere un ottimo gratin).
  • Sfornare e servire i broccoli gratinati cotti in forno. Buon appetito!

 

 

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te