Crowdfunding immobiliare: è nata Bridge Asset, la nuova piattaforma innovativa 100% italiana

Negli ultimi tempi abbiamo assistito ad un nuovo modo di intendere gli investimenti nel mercato immobiliare. Stiamo parlando del Crowdfunding immobiliare, un sistema che permette ai costruttori di reperire fondi direttamente dagli investitori interessati, che a loro volta avranno un interessante tornaconto in termini di rendimenti.

Proprio parlando di rendimenti, la nuova piattaforma Bridge Asset, 100% italiana, garantisce oltre l’11,5% con investimenti minimi.

Un “bridge” tra promotori immobiliari italiani con comprovato track record e investitori privati.

Rendita garantita e investimento minimo, il tutto con l’assicurazione del proprio capitale a cui penserà una primaria compagnia assicurativa con una formula innovativa mutual fund.

I numeri di Bridge Asset

I numeri di Bridge Asset parlano chiaro: le operazioni proposte indicano un rendimento che parte dal 9% annuo, della durata massima di 15 mesi e un investimento minimo di 500 euro.

BridgeAsset si configura come piattaforma di Lending Crowdfunding. Permette agli investitori di partecipare come finanziatori di operazioni immobiliari in forma sicura, ricevendo la restituzione del capitale finanziato e degli interessi cumulati, alla fine della durata stabilita dell’investimento.

Vuoi diventare anche tu un investitore nel settore immobiliare?

SCOPRI DI PIÙ

Bridge Asset si inserisce in un mercato ambìto da molti ma spesso precluso a tanti proprio perchè nel settore immobiliare per avere le migliori possibilità di guadagno vengono richiesti, oltre ad un ingente capitale da investire, anche molto tempo da dedicare e competenze tecniche non da tutti. Grazie alla sua piattaforma innovativa, risulta tutto semplificato. A suggellare il valore dell’operazione un team di tutto rispetto: esperti della formazione immobiliare italiana come Alfio Bardolla e legali specializzati nel Crowdfunding come Alessandro Maria Lerro.

Bridge Asset ha già lanciato la sua prima campagna per un progetto di riqualificazione in via Rismondo 118 a Milano, per cui è prevista  la ristrutturazione di un intera palazzina fatiscente, il cambio di destinazione d’uso dei laboratori e negozi al piano terra ed il recupero del sottotetto. La scadenza è fissata per il 15 luglio 2020 ed ha come obiettivo tra i 400 e i 900 mila euro di raccolta.

Scopri Plus500
Scopri Plus500
Bridge Asset
Bridge Asset

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.