Croccanti, veloci e nutrienti queste delicate polpette ripiene di una carne tenera e impreziosite da altri ingredienti stuzzicanti e profumati

Fervono i preparativi per il pranzo di Pasqua, ma non solo. Pensiamo infatti, con la bella stagione, a quei piatti che possono essere adatti anche per dei picnic o delle giornate all’aperto. Chi non avrà la possibilità di godersi qualche giorno fuori sede può comunque emendare, prendendo d’assalto i numerosi spazi verdi presenti nelle nostre città. Per farlo, però, sarà anche necessario preparare il giusto cibo.

Abbiamo presentato, recentemente, una ricetta di una pasta molto gustosa, veloce e da poter mangiare anche fredda. Ideale, magari, anche per aprire una grigliata di Pasquetta. Oggi andremo a scoprire, invece, un secondo piatto adatto per più occasioni. Dal classico pranzo domenicale a una cena formale. Non solo, però, perché potrebbe essere consumato anche durante un picnic.

Delle polpette di carne di fesa di tacchino, arricchite da diverse erbe aromatiche e con della scamorza affumicata a rendere il tutto più sfizioso. Andiamo subito a vederne i numerosi ingredienti per circa 4 persone:

  • 400 grammi di fesa di tacchino macinata;
  • 10 grammi di scalogno;
  • 5 rametti di timo;
  • 5 foglie di salvia;
  • 10 foglie di maggiorana;
  • 5 rametti di rosmarino;
  • 3 uova;
  • 5 rametti di prezzemolo;
  • 5 foglie di basilico;
  • 50 grammi di scamorza;
  • Parmigiano grattugiato;
  • pangrattato;
  • olio extravergine d’oliva;
  • sale;
  • pepe;
  • noce moscata.

Croccanti, veloci e nutrienti queste delicate polpette ripiene di una carne tenera e impreziosite da altri ingredienti stuzzicanti e profumati

Affidiamoci al nostro macellaio per farci macinare la carne. È il suo mestiere, quindi meglio lo faccia lui che noi con un semplice mixer. Fatta questa doverosa premessa, andiamo a occuparci delle erbe aromatiche. Prima, però, taglieremo lo scalogno molto fine. Quindi andremo a lavare bene, sotto acqua corrente, salvia, timo, rosmarino, maggiorana, prezzemolo e basilico.

Sminuzzeremo tutto con le mani e andremo a metterle in una bacinella. Prendiamo una terrina piuttosto capiente dove disporremo la carne macinata. Formiamo una fontana in cui andare a rompere due uova. Amalgamiamo bene, aggiungendo il Parmigiano grattugiato in generosa quantità.

Dopodiché, potremo aggiungere tutte le erbe, girando bene, affinché si uniscano perfettamente alla carne. Tagliamo a dadini la scamorza, ma volendo potremmo anche scegliere della mozzarella, e versiamo nell’impasto. Spolveriamo con sale, pepe e abbondante noce moscata.

Quindi, andiamo a formare le polpette con le mani. Rompiamo e sbattiamo il terzo uovo, in cui andremo a passarle. Poi le impaneremo nel pane grattato. Le metteremo a cuocere in una padella antiaderente, generosamente ricoperta di olio d’oliva. Importante, nella fase della cottura, è che le polpette rimangano morbide, quindi questa non dovrà essere lunghissima, per non farle asciugare troppo e renderle stoppose.

Croccanti, veloci e nutrienti queste delicate polpette ripiene di macinato di fesa di tacchino con erbe aromatiche. Un secondo piatto molto veloce, adatto per ogni occasione. Da consumare anche fredde o tiepide, in occasioni dei picnic di primavera.

Approfondimento

Oltre al formaggio di mucca è questo quello da usare per preparare delle squisite e sfiziose polpette

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te