Cristiano Ronaldo in fuga dalla Juventus che prepara il rimpiazzo

Mentre Correa festeggia il suo esordio all’Inter, il popolo dei tifosi bianconeri ha assistito attonito, nella giornata di ieri, alla ‘fuga’ del fuoriclasse Cristiano Ronaldo subito dopo l’addio alla Juventus. Dopo un rapido congedo dal tecnico Allegri, dagli ormai ex compagni, il fuoriclasse portoghese ha lasciato l’Italia e Torino con un jet privato nel primo pomeriggio. Rinunciando all’allenamento e alla sfida di campionato contro l’Empoli, che questa sera porterà 20 mila spettatori allo Stadium. La sua nuova casa è da oggi il Manchester United, squadra in cui ha giocato dal 2003 al 2009, vincendo tutto. Una scelta perfetta per il campione limpido e glaciale, Ronaldo, ideale per concludere una carriera straordinaria. Che non poteva finire con altre umilianti sostituzioni a bordo campo in diretta live mondiale.

Una maglia per due?

Il tecnico del club inglese Ole Gunnar Solskjaer, dopo il sorpasso del Manchester City gongola. “Cristiano Ronaldo è una leggenda di questo club. Ho giocato con lui e vediamo cosa succede: non pensavo che avrebbe lasciato la Juventus. Probabilmente è il più grande giocatore di tutti i tempi con Messi: Cristiano sa che cosa pensiamo di lui”. Il Manchester United ha offerto un ricco contratto biennale a Ronaldo, da 25 milioni di euro.

Cristiano Ronaldo in fuga dalla Juventus che prepara il rimpiazzo

Saldando 28 milioni di risarcimento alla Juventus. Gli interessi economici nel calcio arrivano sempre prima di tutto. Ronaldo torna allo United dopo 12 anni di assenza, con un post ‘sportivamente scorretto’: “Grazzie Juventus”. È tutto, dopo tre anni di trionfi, una vita di eccessi e lezioni di italiano. Ma non lo aspetta la ‘mitica’ maglia numero 7, attualmente indossata da Edinson Cavani. I tifosi premono per una dispensa da parte della Lega, che possa autorizzare una ‘condivisione amichevole’ tra Ronaldo e l’uruguayano.

I campioni passano, la Juventus resta

Cristiano Ronaldo in fuga dalla Juventus che prepara il rimpiazzo. Il tecnico della Juventus Massimiliano Allegri è apparso positivo e quasi sollevato durante l’annuncio del divorzio da Ronaldo in conferenza stampa, poche ore che il campione annunciasse il suo ritorno nei Red Devils. “I campioni passano, la Juventus resta”. La squadra bianconera ora punta su un rimpasto interno e sulla nuova star Dybala per tornare a primeggiare in Serie A.

Consigliati per te