Criptovalute: accelerazioni o nuovi ribassi?

Come avevamo scritto il 2 aprile dopo il forte rialzo delle criptovalute era lecito attendersi almeno un pull-back dei prezzi.

Dall’intensità e dalla durata di questo movimento che in effetti si è verificato avremmo potuto capire o meglio a questo punto capiremo se siamo entrati in un bull market o meno.

La guida del Bitcoin

Avevamo parlato di 24/36 ore e così è stato.

Entro questo timing i prezzi delle criptovalute hanno preso la strada della discesa.

Come nello stile del settore con percentuali rilevanti, certamente spaventose  ma solo per chi fosse appena entrato in scia al nuovo accenno di euforia.

Per chi è in posizione da tempo dinamiche e variazioni ad alta volatilità assolutamente nella norma.

Quello che farà ora la differenza sarà la capacità di ritoccare e successivamente consolidare i recenti massimi di periodo.

In tutti gli accenni rialzisti dell’ultimo anno infatti il rimo storno riportava i prezzi al punto di partenza in uno stato di quiete, anche noiosa se vogliamo.

Ora stiamo commentando un movimento corale molto deciso come non si vedeva da tempo e con variazioni importanti e ultimamente rare.

Si sono fatti vivi anche volumi di scambio molto elevati per cui esistono tutti i presupposti per essere ottimisti almeno al 70%.

Criptovalute: la guida del Bitcoin e… Ripple

Come sempre il driver o benchmark del settore è stato il Bitcoin.
Il buon umore della criptovaluta più famosa ha contagiato tutte le altre.

La grande massa di liquidità in arrivo inevitabilmente sta favorendo anche l’afflusso di capitali verso le critpovalute.

In una ipotetica idea di rotazione di temi è molto importante che oggi  a trascinare il gruppo sia subentrata Ripple, la terza moneta digitale in termini di capitalizzazione.

Oltre a questo Ripple è la più chiara in termini di progetto e vanta partnership importanti.

E, dettaglio, non trascurabile ha già definito il cap massimo di monete che verranno messe in circolazione.

Criptovalute: cosa attendere?

Superato il week-end: nuova accelerazione per le critpovalute e cripto-toro nell’arena

Ammesso dunque che lo storno abbia trovato una base ora sarà fondamentale un consolidamento rapido e a seguire una nuova rapida onda rialzista.

Magari già a cavallo del week-end ovvero subito dopo.

Quindi monitor accesi anche nel fine settimana alla ricerca della conferma che il cripto-toro è tornato nell’arena

 

Criptovalute: accelerazioni o nuovi ribassi? ultima modifica: 2019-04-05T10:23:49+02:00 da Gianluca Braguzzi

Trova il tuo broker

Tickmill
Fisher Investments
Ava Trade

Consigliati per te

Le Fonti TV

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.