Creazioni e decorazioni originali per arredare casa con vecchi libri scolastici

Sono in tanti a conservare per molti anni i libri di testo di elementari, medie e liceo per ricordare quel momento particolare della propria vita. Eppure tendiamo ad accumulare anche quelli dei nostri figli, o parenti, in uno scatolone o in libreria a prendere polvere inutilmente. I vecchi libri scolastici non sono facilmente riutilizzabili, sia perché vengono pubblicate le nuove edizioni sia perché già adoperati. Quello che invece potremmo fare, se non vogliamo buttarli nel cassonetto, è regalarli a qualche associazione o Ente che possa sfruttarli. Se invece siamo troppo legati a questi oggetti, allora il riciclo creativo potrebbe rappresentare una soluzione perfetta per toglierli dagli scatoloni.

Come trasformarli grazie al riciclo creativo

Quando i libri di testo non servono più, è inutile accumularli in casa, se non vogliamo fare spazio basterà trasformarli con il fai da te. Il riciclo permetterà di realizzare creazioni e decorazioni originali per arredare casa con vecchi libri di scuola usati, ormai dismessi. Basta usare le solite cornici sciatte e impersonali per le nostre foto di famiglia, in poche mosse realizzeremo un portafoto con i testi scolastici. Sistemiamo prima la copertina, se rovinata, rivestiamo con del tessuto, poi con un taglierino incidiamo un rettangolo in profondità dove inserire la foto. Apriamo le pagine finali per tenere il portafoto in piedi o appendiamolo direttamente al muro.

Creazioni e decorazioni originali per arredare casa con vecchi libri scolastici

Decoriamo le pareti di casa interne o del giardino con delle simpatiche mensole realizzate con i libri. Invece di posizionarli in orizzontale, paralleli al pavimento, proviamo ad usare più fascicoli incollandoli in verticale, l’effetto sarà sbalordivo.

Un altro modo sorprendente per riciclarli e abbellire casa è trasformarli in una originalissima testata del letto. Quindi recuperiamo delle vecchie tavole di legno e fissiamole a muro con dei chiodini. Prendiamo i libri da riciclare, apriamoli e incolliamoli sulle tavole, in alternativa potremmo usare le singole pagine da sistemare direttamente a muro.

In cucina e in giardino

I libri scolastici non sarebbero utili sono in soggiorno e in camera da letto, perché possono diventare utilissimi in cucina. Selezioniamo i volumi più grossi con la copertina rigida per riporre i coltelli. Leghiamo con uno spago o del filo da pesca più libri, teniamoli in verticale sul piano della cucina e inseriamo la lama tra le pagine. Usiamo i libri rovinati per dare vita a degli incredibili vasi da esporre in giardino o sul davanzale. A seconda della profondità del vaso, uniamo uno o più fascicoli uno sopra l’altro. Quindi con un taglierino realizziamo il buco dove posizionare il vaso, poi inseriamolo all’interno, un modo davvero unico per esporre le nostre piante più particolari.

Lettura consigliata

Molti buttano via le vecchie agende inutilizzate che invece possiamo usare in questi modi originali e sorprendenti

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te