Creare un perfetto e bellissimo diffusore di aromi fai da te sarà un gioco da ragazzi con questi pochi semplici passi per avere una casa sempre profumata

Fa sempre piacere entrare in una casa e sentire subito un buon profumo. Ci fa pensare ad una casa pulita e curata. Molto spesso però quando varchiamo la soglia di una casa ad inondarci è un odore pungente e artificiale. Questo è dovuto alla maggior parte dei diffusori che esistono in commercio. Sono prodotti chimici con degli aromi artificiali che confondono l’olfatto ed entrano fastidiosamente nelle nostre narici. Alcuni hanno odori delicati e gradevoli, altri invece sono pungenti e molto spesso nauseanti.

Ma per risolvere questo problema è possibile creare dei semplicissimi diffusori fai da te, dal profumo gradevole e con pochissimo sforzo.

Creare un perfetto e bellissimo diffusore di aromi fai da te sarà un gioco da ragazzi con questi pochi semplici passi per avere una casa sempre profumata

Gli ingredienti necessari sono pochissimi:

a) un contenitore di vetro (barattolo, bottiglia, quello che troviamo in casa);

b) alcuni bastoncini di legno (vanno bene anche le bacchette cinesi);

c) 1/4 di bicchiere di alcol bianco (può essere sostituito con della vodka);

d) 3/4 di bicchiere d’acqua;

e) 30 gocce di olio essenziale (il nostro preferito).

Preparazione

Creare un perfetto e bellissimo diffusore di aromi fai da te sarà un gioco da ragazzi con questi pochi semplici passi per avere una casa sempre profumata.

Quindi, dopo aver raggruppato tutti gli ingredienti possiamo unirli all’interno del barattolo o della bottiglia.

Per avere un ulteriore profumazione possiamo aggiungere delle bucce di agrumi o delle erbe aromatiche al nostro barattolo. Questo darà una profondità in più al nostro aroma.

Una volta uniti tutti gli ingredienti all’interno possiamo sistemare due bastoncini di legno in verticale. I bastoncini assorbiranno il liquido e ne rilasceranno l’aroma in tutto l’ambiente circostante. È importante scegliere un contenitore dall’apertura piccola in modo tale da non far evaporare il liquido troppo velocemente. È altrettanto importante cambiare il composto ogni 30,40 giorni per evitare la formazione di sgradevoli muffe.

Possiamo posizionare il nostro diffusore dove vogliamo, ma anche crearne uno per ogni stanza con aromi differenti, darà un tocco originale e aromatico ad ogni nostro ambiente. Possiamo anche sistemare il nostro diffusore dentro l’armadio. Così facendo sarà un piacere aprirlo ogni volta e i nostri vestiti avranno un profumo gradevole ogni volta che li indossiamo.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te